Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

I Municipio


PUBBLICITA

Botticelle – Il TAR sospende il nuovo regolamento. Ancora cavalli sull’asfalto bollente

Botticelle

Il TAR del Lazio blocca il nuovo regolamento della giunta Raggi. Polemiche a non finire da parte di cittadini e movimenti animalisti

Botticelle – Doveva essere “blindato” il nuovo regolamento della giunta Raggi e invece la seconda sezione del Tribunale amministrativo regionale sospende la direttiva comunale. Di fatto quindi, dà il via libera al continuo maltrattamento dei cavalli che, in questo modo, continueranno ad essere usati per il trasporto dei turisti e non solo nel centro di Roma. Il ricorso presentato dai vetturini romani è stato accolto in barba al regolamento approvato dall’Assemblea capitolina.

Botticelle a Roma

Botticelle: le motivazioni del Tar sul tema

Il Tar si è così espresso sul caso delle botticelle romane “Roma Capitale non ha disposto idonee soluzioni a permettere agli operatori del servizio di adeguarsi alle nuove previsioni, favorendo quindi l’agevole transito verso e dalle aree assegnate, mediante – ad esempio – l’istituzione di zone di ricovero dei cavalli e dei veicoli a trazione poste nelle immediate vicinanze se non all’interno delle aree stesse ovvero la previsione di incentivi economici all’acquisto di idonei autoveicoli di trasporto”.

Secondo il comune il nuovo regolamento era “a prova di Tar”, ma evidentemente si sono sbagliati. Ora c’è il rischio di vedere nuovamente i cavalli sotto al sole cocente e con l’asfalto che raggiunge temperature al limite durante l’estate romana.
Secondo il regolamento diramato dalla Raggi le botticelle, che piacciono tanto ai turisti, dovrebbero essere operative nelle ville storiche della città eterna: come Villa Pamphilj e Villa Borghese, e in altri alcuni parchi urbani.

La replica dell’Oipa sulla vicenda Botticelle

Non si fa attendere la replica della delegata Oipa (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) Rita Corboli che accusa il comune di Roma che “deve correre subito ai ripari prima che arriva il grande caldo. Un documento quello proposto dal comune che è stato subito sospeso con troppa facilità dai giudici del tribunale amministrativo regionale e che a questo punto crea una pericolosa deregolamentazione perché la settimana prossima si doveva approvare il nuovo testo ma dopo questa sospensione sarà tutto da rifare.”
Oltre il danno la beffa, perché con questa sospensione sarà annullata anche la pausa per il circolo dei cavalli nella fascia oraria che va dalle 13 alle 17.
La delegata dell’associazione animalista si dice delusa anche perché “Con oltre 10.000 firme raccolte si poteva intraprendere la strada di un’approvazione di una delibera di iniziativa popolare per abolire le botticelle, invece i membri del comune hanno percorso un’altra strada perché ritenevano l’azione facilmente impugnabile dai vetturini”. E meno male che il testo era blindato.

L’Oipa contro le Botticelle

Ti potrebbe interessare

Elezioni Roma 2021

Salvini attacca la sinistra a meno di 1 mese dalle elezioni amministrative

Calcio

Stadio della Roma, a distanza di tempo torna a parlare la Raggi che svela importanti novità

Politica

Rifiuti Zingaretti commissaria Roma. Ma è scontro con la sindaca Virginia Raggi

Elezioni Roma 2021

La Raggi sfida Casapound. La sindaca torna a promettere lo sgombero della sede del movimento