Riferimenti al Natale – La decisione dell’Unione Europea genera polemiche

Riferimenti al Natale vietati dall'Unione Europea. Una decisione destinata a far discutere

riferimenti al natale

La Ue parla chiaro, nuove linee guida da Bruxelles: riferimenti al Natale banditi dal linguaggio comune. Sarà possibile parlare di festività, ma non di Natale. Il tutto rientra nel contesto di una nuova comunicazione finalizzata al rispetto di religioni (come nel caso in questione), generi, razze, etnie, orientamenti sessuali e disabilità.

RIFERIMENTI AL NATALE E NON SOLO, BANDITI MISS E MRS

Disposizioni, queste, all’insegna del Politically Correct, Per le medesime ragioni saranno dunque da evitare anche i termini Miss o Mrs (signorine e signore) a beneficio di un più asettico ma generale Ms. Lecito, pertanto, chiedersi se fosse necessaria una serie di misure così estreme per diffondere il sacrosanto concetto di rispetto.

L'Unione europea e le pagelle dell'allargamento / Balcani / aree / Home -  Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa

CAMBIA GDPR