RIFIUTI ROMA Ama in sciopero: possibili disagi per i cittadini

RIFIUTI ROMA Ama in sciopero: i dipendenti della municipalizzata incroceranno le braccia per l'intera giornata di oggi

RIFIUTI ROMA Ama in sciopero. L’astensione dal lavoro, per tutta la giornata di oggi, è stata proclamata a livello nazionale dai sindacati del settore di igiene ambientale e riguarderà sia il comparto pubblico che privato. Relativamente alla Capitale, ad incrociare le braccia saranno le organizzazioni Fp-Cgil, Fit-Cisl, Uil Trasporti e Fiadel. Si preannuncia dunque un lunedì nero sotto il profilo della raccolta. Fortunatamente non tutti i servizi saranno interessati: quelli essenziali, in base ad un’intesa tra l’azienda e i sindacati, riceveranno regolarmente il proprio adempimento. Si tratta, nello specifico, degli interventi a ciclo continuo, oltre a quelli riguardanti mercati, ospedali, caserme, comunità di recupero e aree al centro del turismo artistico e museale.

Previsti inoltre disagi per quanto riguarda il pagamento della Tari: gli sportelli di via Capo d’Africa, di via Amenduni a Ostia e di via Mosca potrebbero infatti non funzionare o farlo in maniera ridotta. E non si salveranno nemmeno i cimiteri: a scioperare saranno infatti anche i lavoratori del settore funerario sottoposti a CCNL per l’igiene ambientali. Le modalità anche qui saranno le medesime dei netturbini, anche per quanto concerne i servizi minimi.