ROMA EUR Aggressione per gelosia tra minorenni: in tre agli arresti

ROMA EUR Aggressione per gelosia tra minorenni. I provvedimenti dei Carabinieri a carico dei responsabili

operaio morto

ROMA EUR Aggressione per gelosia tra minorenni. Un grave fatto quello che si è consumato lo scorso 4 ottobre, nei pressi del Laghetto del quartiere. Vittima un ragazzo di 17 anni, aggredito in maniera violenta da tre coetanei romani. Per loro, su disposizione della Procura presso il Tribunale per i minorenni di Roma, è scattato il collocamento in comunità. Provvedimento che è stato eseguito dai Carabinieri della Stazione Cecchignola, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Operativo della Compagnia dell’Eur.

Le indagini presero avvio a seguito della denuncia presentata dal 17enne. Il quale raccontò di essere stato aggredito a tradimento mentre stava passeggiando con una sua amica, anche lei di 17 anni. I tre lo fecero bersaglio di pugni e calci, procurandogli gravi ferite, tali da fargli perdere i sensi. Fu così portato in ospedale, dove i medici gli riscontrarono un ematoma subdurale post traumatico, oltre ad una frattura parziale della parte inferiore della mascella.

Al termine di intense indagini, coordinate dalla Procura presso il Tribunale per i minori, i Carabinieri hanno identificato il trio, artefice materiale della spedizione punitiva. Alla cui origine, secondo le ricostruzioni degli inquirenti, vi sarebbe il sospetto degli aggressori di un legame sentimentale tra i due ragazzi a passeggio. Ognuno dei tre coinvolti si trova ora presso una struttura diversa.

CAMBIA GDPR