Feriti Capodanno – A Roma chiusa la metro b, diversi feriti nel resto d’Italia

Feriti Capodanno, tanti feriti per festeggiare il primo dell'anno tra botti e colpi di pistola, a Roma chiusa la metro b Colosseo

Feriti Capodanno
Feriti Capodanno

Feriti Capodanno, nessun decesso nella notte del 31 Dicembre e 1 Gennaio, ma non sono mancati i feriti gravi in tutta Italia. A Roma disagi al Colosseo con la metro b chiusa.

Feriti Capodanno
Feriti Capodanno

FERITI CAPODANNO – LA SITUAZIONE A ROMA

Feriti Capodanno, a Roma il dato è fermo sullo 0. Ma le autorità sono state costrette a chiudere la stazione Colosseo della metro b. Nella notte alcuni ragazzi e non hanno lanciato petardi sui passeggeri e sui passanti all’ingresso della stazione.

Feriti Capodanno - Colosseo metro b
Feriti Capodanno – Colosseo metro b

FERITI CAPODANNO – LA SITUAZIONE NEL RESTO D’ITALIA

Feriti Capodanno, il numero più alto è stato registrato in Campania con ben 14 casi, nove solo a Napoli e provincia. Grave un uomo di 47 anni di Carbonaro di Nola che ha perso un occhio, ferito da ustioni un bimbo di 21 mesi nel salernitano. A Napoli ferito un 53enne, ed un 40enne dello Sri Lanka colpito da un colpo di pistola vagante. Nelle Marche, in provincia di Ascoli Piceno un giovane è rimasto ferito a causa di alcuni petardi, riportando gravi lesioni ad entrambe le mani. A Taranto un uomo di 40 anni ha subito gravi lesioni alla mano destra per lo scoppio di un petardo difettoso.

Feriti Capodanno - Botti & Petardi
Feriti Capodanno – Botti & Petardi

RISSA AL FUNERALE

CAMBIA GDPR