Papa Francesco punge le suocere: “Attente con la lingua”

Papa Francesco punge le suocere. La battuta nel corso dell'udienza generale di questa mattina

UCRAINA PAPA FRANCESCO
Ultimo aggiornamento:

Papa Francesco punge le suocere. Una riabilitazione del ruolo, ma anche un ammonimento severo quello esternato dal Pontefice. Che ha preso spunto dalla catechesi sul libro biblico di Rut, in cui si parla proprio di quest’argomento. Bergoglio esordisce soffermandosi sui luoghi comuni che da sempre circondano questa figura. Che, dice, “è un personaggio mitico, ma noi la pensiamo sempre come una cattiva figura, quasi come il diavolo. Essa è la mamma dei vostri compagni, eppure c’è questo sentimento pervaso che più lontano sta meglio è. No, sono madri, anziane e, cosa più bella, nonne. E quando vedono i nipotini, è come se rivivessero“.

PAPA FRANCESCO PUNGE LE SUOCERE: “OCCHIO ALLA LINGUA”

Poi l’appello ai congiunti: “Guardate bene il rapporto che avete con le vostre suocere. A volte sono un pò speciali. Quindi almeno fate che trascorrano la vecchiaia in felicità. Se hanno qualche difetto, si correggeranno“. Seguito, in conclusione, da quello alle dirette interessate: “State attente con la lingua. Abusarne è uno dei peccati più brutti“.