Incidente Tor di Quinto, per il conducente dell’auto si mette male

Incidente Tor di Quinto, nuovi importanti sviluppi sul caso del ragazzo investito e ucciso

incidente tor di quinto
Ultimo aggiornamento:

Incidente Tor di Quinto. Si tinge di giallo la morte del 24enne militare frusinate, sopraggiunta domenica sera su viale di Tor Di Quinto. Il giovane stava ritornando in caserma a bordo del suo monopattino, quando un’auto lo ha travolto e messo fine alla sua vita. Il conducente, in stato di choc, è stato trasportato all’ospedale Sant’Andrea. E proprio qui sarebbe emerso un dettaglio che potrebbe aggravare la sua posizione. A quanto riporta quest’oggi Il Messaggero, l’uomo è stato infatti sottoposto a test tossicologici, che avrebbero dato esito positivo. Quindi, prima di mettersi al volante, avrebbe assunto alcool e sostanze stupefacenti.

INCIDENTE TOR DI QUINTO, LE INDAGINI E I FUNERALI DELLA VITTIMA

Nella vicenda dell’incidente Tor di Quinto restano comunque diversi punti oscuri: a partire dal punto esatto in cui il 24enne si trovava al momento dell’impatto. Non è chiaro se il giovane fosse fermo di fronte al semaforo o sul marciapiede. Chi indaga non esclude inoltre che potrebbe aver perso il controllo del mezzo elettrico. Una risposta a questi dubbi potrebbe arrivare dai risultati dell’autopsia, affidata dal pm ad un esperto dell’Università Cattolica. Una volta terminata questa procedura, il corpo del militare potrà ricevere una degna sepoltura. I funerali, a quanto si apprende, dovrebbero essere celebrati nel paese d’origine del giovane.