Roma, donna aggredita e violentata da un senegalese a Termini

Nei pressi della stazione Termini di Roma una turista di 45 anni è stata vittima di aggressione e violenza sessuale. I fatti nella notte tra giovedì 12 e venerdì 13 maggio in via Marsala, dove la donna (in procinto di rientrare presso il b&b nel quale alloggiava) è stata sorpresa da un 25enne senegalese. Il giovane, dopo averla molestata e aggredita fisicamente, l’ha scaraventata al suolo per poi abbassarsi i pantaloni. Fortunatamente lo stupro non si è consumato grazie alle urla della donna.

ROMA: TURISTA AGGREDITA A TERMINI, DECISIVO L’INTERVENTO DEI CARABINIERI

I carabinieri, in servizio di controllo nella zona, sentendo il grido di aiuto si sono precipitati sul posto. Alla vista delle forze dell’ordine l’aggressore ha tentato la fuga dileguandosi per le vie limitrofe ma è stato bloccato dai militari e tratto in arresto con l’accusa di violenza sessuale. La donna, in evidente stato di shock, è stata trasportata al policlinico Umberto I alla luce delle ferite riportate durante l’aggressione.

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE