Roma, bimba in gravi condizioni dopo bagno in piscina

Roma, bimba in gravi condizioni. Il terribile episodio in un centro estivo in zona Cassia

bimba in gravi condizioni piscina
Ultimo aggiornamento:

Roma, bimba in gravi condizioni. La piccola, di appena 4 anni, si sarebbe sentita male all’improvviso, rischiando l’annegamento. E’ stata immediatamente soccorsa dagli insegnanti, uno dei quali ha chiamato il NUE 112. Gli altri invece hanno provveduto a tirarla fuori dalle acque. Portata in codice rosso al Policlinico Gemelli, vi è stata ricoverata in prognosi riservata. Le sue condizioni sarebbero tuttora piuttosto gravi, tanto da far temere per la permanenza in vita.

BIMBA IN GRAVI CONDIZIONI, LE INDAGINI

Presenti sul posto, insieme al personale del 118, anche i Carabinieri della Stazione Tomba di Nerone. Proprio a questi ultimi sono state le affidate le indagini, che dovranno far luce sulla dinamica e soprattutto sulle cause dell’episodio. Per facilitarle, la piscina, di proprietà del campo gestito dalla Parrocchia di Sant’Andrea Apostolo, è stata posta sotto sequestro.