Bonus trasporti, da settembre 60 euro per viaggiare su treni e bus

Bonus trasporti, la norma sarà inserita nel prossimo DL Aiuti. Ecco tutte le info per richiederlo

bonus trasporti
Ultimo aggiornamento:

Bonus trasporti in arrivo sul binario ‘Aiuti’. Ad annunciarlo, dall’altoparlante della Stazione ‘Governo’, il Ministro del Lavoro Andrea Orlando. Il titolare di Palazzo Balestra è intervenuto in conferenza stampa insieme al collega alle Infrastrutture Giovannini. Alla misura, ha spiegato, potranno accedere “tutti gli utenti del trasporto pubblico che hanno un reddito non superiore ai 35 mila euro“. Quanto alle coperture, Orlando ha poi precisato che la dotazione finanziaria sarà di “79 milioni di euro“. Soldi che, ha aggiunto, potranno bastare per restituire al beneficiario anche l’intero importo sborsato. Il termine massimo per inoltrare richiesta di esecuzione è stato fissato invece nel 31 dicembre 2022.

BONUS TRASPORTI, COME RICHIEDERLO

Il bonus trasporti dovrà essere destinato all’acquisto di abbonamenti mensili e annuali a vari tipi di mezzi: bus e metro locali, pullman extraurbani e treni regionali e nazionali. Per questi ultimi, il contributo sarà valido esclusivamente per la seconda classe. Esso potrà inoltre essere speso presso un solo gestore, entro un mese da quando è stato concesso. Il Ministro non ha tuttavia escluso che possa essere reso “strutturale“. Su questo aspetto, l’esecutivo sta ancora lavorando. Come sulla piattaforma su cui inoltrare la richiesta, usando Spid o Carta d’identità Elettronica. Il portale è al momento in fase di perfezionamento e sarà lanciato di qui a qualche settimana.