Ladro uccide montone a morsi: choc a Tor Bella Monaca

Ladro uccide montone a morsi. Si può avere anche una reazione del genere quando si viene scoperti nel bel mezzo di un colpo. Oltretutto, il piano era davvero perfetto, se non fosse stato per un piccolo dettaglio. Ed è stato proprio quest’ultimo a mettere in allerta il padrone della fattoria e a fargli cogliere sul fatto il malvivente. Che, alle urla di aiuto dell’uomo, si scaglia sugli animali presenti, prima di essere messo fuga dallo stesso proprietario. E infine scovato e arrestato dalla Polizia, Statale e Municipale.

LADRO UCCIDE MONTONE: LA FURIA PRIMA DI FINIRE IN TRAPPOLA

Un episodio davvero da film quello che ha avuto luogo mercoledì scorso nell’attività sita in via di Tor Bella Monaca. A fare le spese maggiori della violenza del ladro, furioso per aver visto andare in fumo la rapina, appunto un montone. Il malvivente lo ha infatti tempestato di calci, pugni e morsi, fino ad ucciderlo. All’arrivo sul posto degli agenti, ha poi provato a fuggire tra i campi. E’ stato quindi inseguito, ma, vista l’assenza di possibilità di far perdere le proprie tracce, si è ritrovato ben presto in trappola.

LADRO UCCIDE MONTONE: IN OSPEDALE, POI LA DENUNCIA

Disperato, ha provato ad usare come nascondiglio un casale abbandonato. Raggiunto però dalla Polizia, in un estremo tentativo di salvarsi, è salito al piano superiore dell’edificio e si è lanciato da una finestra. L’impatto con il suolo sottostante gli ha causato varie ferite, che lo hanno costretto al trasporto in ospedale in codice rosso. Secondo i medici che lo hanno visitato, dovrebbe guarire in pochi giorni. Ma intanto si è beccato una bella denuncia per i reati di tentato furto e lesioni aggravate.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE