🟥 ULTIME NEWS

🟥 ULTIME NEWS

Migliori ospedali di Roma: le eccellenze della sanità capitolina divise per specialità

Migliori ospedali di Roma, quali sono? A rispondere all’interrogativo, in queste ore, Alessio D’Amato, Assessore alla Sanità del Lazio, illustrando la relazione del Programma Nazionale Esiti. Il documento, che valuta le performance degli ospedali italiani, registra l’avanguardia delle strutture della nostra Regione, “protagoniste e sempre presenti tra le prime nelle top ten delle diverse categorie“. Il report è basato sui dati del 2021, che ha visto ritornare il numero delle prestazioni praticamente ai livelli pre pandemia. Segno più fanno registrare, ad esempio, i ricoveri per fratture al femore. Diversamente invece dai parti, 800 in meno solo nel Lazio rispetto al 2020.

MIGLIORI OSPEDALI DI ROMA, I RISULTATI DELLE GRADUATORIE

Quanto alle classifiche, tre nosocomi regionali si distinguono per gli ottimi risultati ottenuti sul fronte della mortalità nei 300 giorni successivi all’intervento di bypass aortocoronarico. Si tratta di Policlinico Gemelli, Campus BioMedico e San Camillo. I primi due si trovano ai primi due posti del podio per numero di operazioni, mentre più staccato il terzo, solo 12°. Per il numero di morti, invece, il Policlinico occupa il 7° posto, mentre 12° e 13° vanno rispettivamente a San Camillo e Campus. Tor Vergata eccelle invece per velocità negli interventi di angioplastica dopo un infarto grave. Dell’Azienda Universitaria è infatti il 2° posto dietro l’Ospedale del Mare di Napoli.

Se invece ci si è fratturati il femore, operandosi al San Giovanni si va sul sicuro. L’Azienda rientra infatti tra le prime 10, piazzandosi all’8° posto. Se invece non si vuole aspettare più di 48 ore per intervenire su una frattura, ci si deve rivolgere a uno tra Pertini, Campus Biomedico e San Camillo. A loro sono stati assegnati infatti, nell’ordine, la 2a, la 3a e l’8a piazza. E veniamo ai casi di tumore: di quello al polmone il Sant’Andrea è la struttura che ne tratta di più in Italia. Per la prostata, l’IFO Regina Elena conquista la top ten, mentre la vetta per l’ovaio va al Gemelli. Che si prende infine anche il 2° posto per gli interventi alla mammella.

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

LEGGI ANCHE

ULTIME NOTIZIE