Seguici sui Social

Cronaca

Colosseo sfregiato, identificato l’autore del gesto

Colosseo sfregiato, ora per l’uomo le cose si mettono davvero male

Pubblicato

il

Turista vandalo al Colosseo

Colosseo sfregiato, finita la latitanza del turista ‘vandalo’. Gli inquirenti, secondo quanto riporta Il Messaggero, sono infatti riusciti a dargli un nome e un volto. Si tratterebbe di un 27enne di origini bulgare, residente a Bristol, in Inghilterra. Lo scorso 23 giugno era salito agli onori della cronaca per aver inciso il suo nome e quello della fidanzata su un muro del noto monumento romano. Un gesto che gli è costato una denuncia, che gli verrà ora recapitata direttamente a casa.

A lui si è arrivati grazie al lavoro di concerto tra Carabinieri e personale del Parco archeologico. I due gruppi per giorni hanno visionato prenotazioni in hotel, biglietti aerei, filmati delle telecamere interne del monumento e liste dei visitatori del 23 giugno. Le indagini sono partite il 25 giugno, a seguito della denuncia sporta dall’ente statale ai Carabinieri di Piazza Venezia. I dati del giovane sono stati trasmessi alla Procura di Roma. Non risulta invece indagata la fidanzata, semplice spettatrice.

COLOSSEO SFREGIATO, IL VIDEO DEL GESTO

A dare inizialmente risalto all’episodio era stato un video, pubblicato su Reddit. A girarlo sarebbe stato un altro turista, americano. Nel filmato si vede il 27enne, armato di un mazzo chiavi, in azione lungo il muro di laterizi rifatto nell’800 sul lato Sud, verso via Celio Vibenna. A lui si sarebbe rivolto l’americano, chiedendogli “fai sul serio?“. Domanda a cui il turista avrebbe risposto con un sorriso alla telecamera. Al che l’altro avrebbe pensato di andare via, non prima di averlo insultato.

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA