Snow White, Biancaneve diventa ‘politically correct’. E monta la polemica

Snow White, fa discutere il live action Disney della celebre fiaba in uscita il prossimo anno
Pubblicita

SULLO STESSO ARGOMENTO

Snow White, in arrivo nel marzo 2024 la Biancaneve ‘modernizzata’. E più ‘politicamente corretta’. Con i sette nani sostituiti da creature magiche. E senza il principe. Saranno questi gli elementi dell’adattamento live action targato Disney della celebre fiaba. Che sarà tutt’altra cosa rispetto a quello a cartoon animati proposto dalla stessa casa cinematografica nel 1939. Il quale, a sua volta, già si discostava non poco dal racconto dei fratelli Grimm.

La principale novità riguarda l’attrice chiamata a interpretare il ruolo della protagonista. La 22enne di origini colombiane e polacche Rachel Zegler. Una scelta inusuale, se si pensa che la principessa in originale era tedesca. Ma i cambiamenti ‘per non offendere nessuno’ non si fermerebbero qui. A confermarlo le prime foto che il Daily Mail ha rubato sul set del Bedfordshire, la contea nell’est dell’Inghilterra dove si stanno svolgendo le riprese.

A partire dai nani, che sarebbero in realtà delle creature magiche. Tutti privi dei caratteri infantili e stereotipati con cui li abbiamo sempre visti. E scelti in nome dell’inclusività: ognuno di essi rappresenta infatti un’etnia diversa. E del gruppo fa parte anche una donna. Stravolto anche il finale, con Biancaneve che si sveglia da sola e si trasforma in un’eroina in grado di essere fautrice del suo destino.

SNOW WHITE – Teaser Trailer (2024) Gal Gadot & Rachel Zegler 'Live Action' Movie | Disney+

Leggi anche


Ultime Notizie

Pubblicita