“Viva Rai 2 a Tor Bella Monaca”: il quartiere si propone a Fiorello

"Viva Rai 2 a Tor Bella Monaca". La candidatura dopo l'addio a via Asiago
Pubblicita

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Viva Rai 2 a Tor Bella Monaca”. La proposta arriva direttamente dal presidente del VI Municipio, Nicola Franco. Ed è a metà tra il serio e il faceto, visto che il suo obiettivo sembra più che altro evidenziare i problemi della zona. Franco, in realtà, non è nuovo ad avanzare queste candidature, visto che in passato ci aveva già provato con lo stadio della Roma. E oggi ha deciso di concedere il bis con la Rai per il post via Asiago del fortunato programma di Fiorello.

La querelle tra la tv pubblica e gli abitanti della via è andata avanti per mesi. Cio a causa dei rumori che ospiti e tecnici producevano ogni mattina all’alba. A chiudere il tutto ci ha pensato ieri proprio lo showman siciliano. Che ha bollato come ‘strumentalizzazioni’ le voci secondo cui viale Mazzini avrebbe provveduto a indennizzare i residenti purché consentissero di realizzare anche la seconda stagione dello show. E ha annunciato la ricerca di una nuova location da cui mandarlo in onda.

Di qui la proposta di Franco, in favore di un’area della Capitale dove gli schiamazzi sono di casa sia di giorno che di notte. “Il programma – si legge in una nota – irriverente e amato dal pubblico, potrebbe facilmente trovare nel Municipio. Siamo pronti ad offrire come spazi le strade di Tor Bella Monaca, dove Fiorello troverebbe sicuramente una calda accoglienza. I rumori non ci preoccupano. Siamo abituati a quelli dei fuochi d’artificio degli spacciatori e della musica a tutto volume degli stessi e delle comunità straniere. Sarebbe – ha concluso – un’occasione di presidio culturale che solo un artista come Fiorello potrebbe garantire“.

Leggi anche


Ultime Notizie

Pubblicita