Seguici sui Social

News

Pazienti picchiati e maltrattati: casa di riposo di Latina finisce sotto accusa

Pubblicato

il

pazienti picchiati e maltrattati casa di riposo latina

La casa di riposo di Latina finisce sotto accusa: pazienti picchiati e maltrattati

Una casa di riposo a Latina è al centro di un’indagine della guardia di Finanza. Una donna di 49 anni è stata arrestata e altre tre persone sono state denunciate con l’accusa di maltrattamenti ai danni degli anziani ospiti della struttura socio assistenziale.

Gli accertamenti condotti dai finanzieri hanno svelato alcuni episodi di maltrattamenti fisici e psicologici, suscitando grave preoccupazione da parte della procura pontina. In risposta a ciò, sono state adottate misure cautelari che hanno coinvolto la responsabile della struttura, posta ai domiciliari, e alcuni dipendenti. Si è appreso che i pensionanti pagavano intorno ai 1500 euro al mese per essere ospitati nella casa di cura.

L’indagine è partita da segnalazioni di ex dipendenti che hanno denunciato le condizioni dei degenti e la gestione della struttura. La Procura pontina ipotizza che gli anziani non autosufficienti vivessero in uno stato di soggezione psicologica a causa di continui e ripetuti episodi di violenza, sia fisica che psicologica. Si afferma che alcuni anziani siano stati colpiti con pugni e schiaffi, insultati ed offesi.

La donna responsabile della struttura sarà sentita dal gip che ha firmato l’ordinanza; è fissato per oggi l’interrogatorio di garanzia nel quale dovrà spiegare cosa accadeva nella casa di riposo.

Fonte

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA