Il Campidoglio ha deciso: i Vigili presidieranno 24 ore su 24 le fontane di Roma

I Vigili presidieranno 24 ore su 24 le fontane di Roma.

Un ennesimo sfregio alla fonatana dell’Altare della Patria (leggi qui). Non è il primo caso, anzi è uno dei tantissimi, ma questa volta il Campidoglio non vuole correre ai riparì, bensì prevenire. E per questo che i Vigili presidieranno 24 ore su 24 le fontane di Roma. I monumenti da controllare saranno: la Fontana di Trevi, piazza di Spagna, piazza Venezia, piazza della Repubblica, Campo de Fiori, Fontanone del Gianicolo, Piazza Navona, Piazza del Popolo, Piazza Madonna dei Monti, piazza Trilussa, piazza Santa Maria in Trastevere, Piazza Navona e piazza del Popolo, Monti. Lo ha annunciato il vice-sindaco Bergamo che poi ha parlato dei due ragazzi che si sono immersi nella fontana dell’Altare della Patria: “Non escludo che i responsabili possano essere denunciati anche per vilipendio. Una volta identificati dalla Polizia Locale, che è attivamente al lavoro per rintracciarli, verranno puniti con il massimo delle sanzioni previste“.

 

Non è d’accordo il Sindacato di polizia locale Sulpl Roma, queste le parole del segretario Stefano Giannini: “Si aggiungono anche le fontane a tutto quello che siamo fermi a piantonare. Invitiamo il comando a dire quali servizi sono stati tagliati per piantonare anche fontane e ponti dopo il lungo elenco di questi ultimi tempi: campi rom, immondizia, alberi, buche, voragini. 
I romani vogliono una polizia locale mobile e pronta all’intervento. La risposta dei nostri vertici è: fermi a piantonare.
Fino al prossimo video che ci porterà a piantonare chissà cosa altro”.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

ABBANDONA I RIFUTI IN STRADA…PUNIZIONE ESEMPLARE >>> LEGGI QUI

 

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE