OSTIA Incendiano auto e cassonetti: Arrestati due fratelli

Ostia incendiano auto e cassonetti due noti fratelli ora arrestati dai carabinieri. Andavano avanti da Novembre ed ora sono stati fermati

Risolto il mistero delle “Notti di fuoco” a Roma. Infatti tempo fa ad Ostia i cassonetti venivano bruciati con facilità non solo ad Ostia, ma in tutto il Municipio X, ora i Carabinieri hanno trovato i due autori di tutto ciò. Due fratelli di origine lituane, 19 e 21 anni. Indagati per i reati in concorso di incendio, furto aggravato, furto in abitazione e ricettazione, ai quali i Carabinieri hanno notificato un’ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere, emessa dal GIP del tribunale di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica. Le bravate dei due fratelli, sono costate oltre mezzo milione di danni andando a bruciare auto private e cassonetti.

SEGUICI SU FACEBOOK

OSTIA IN SCENA LO STREET FOOD

 

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE