ROMA In arrivo nuove piste ciclabili: ecco le tappe

ROMA In arrivo nuove piste ciclabili: ecco tutte le tappe, dai bandi all’inizio dei lavori.

ROMA In arrivo nuove piste ciclabili. La pubblicazione delle gare è prevista entro la fine dell’anno. A essere interessati soprattutto i quartieri centrali, con alcuni percorsi che saranno utili per raggiungere anche delle stazioni metropolitane.

Il nuovo lotto, al centro di una recente Conferenza dei servizi, riguarderà Lungotevere Testaccio, da via Rubattino a Ponte Sublicio, e Lungotevere Aventino, da Ponte Sublicio fino a Largo Amerigo Petrucci (Bocca della Verità). A comunicarlo il Campidoglio con una nota. Nella quale si specifica che le nuove piste saranno realizzate da Ponte Sublicio fino alla ciclabile di Porta Portese; in viale delle Milizie, da via Lepanto a Ponte Matteotti (Lungotevere delle Armi), e in via Tiburtina, nei tratti dal tunnel di via di Santa Bibiana a viale Regina Elena e da viale Regina Elena alla Stazione Tiburtina. A queste se ne aggiungerà un’altra che, attraverso viale Aventino, uniràpiazzale Ostiense a Circo Massimo.

Per questo primo lotto di ciclabili – promette l’assessora alla Mobilità Linda Meleo – sarà bandita la gara entro l’anno, così da iniziare i lavori per il 2019“. L’obiettivo, stando alle parole della sindaca, è “mettere in connessione ciclabili già esistenti e creare nuovi collegamenti per dotare Roma di una rete capillare“. Per questo occorrerà mandare in gara “questo nuovo pacchetto” che è “parte del piano di programmazione messo in campo per la Capitale“. Piano che come ha ricordato anche il presidente della commissione mobilità Enrico Stefàno, contiene anche le piste che si stanno realizzando su via Nomentana e su via Tuscolana.

Di queste ultime, la prima prevede un percorso che, partendo da porta Piazza, procede in direzione Piazza Sempione fino all’altezza della Batteria Nomentana. Da dove, spostandosi sul lato opposto della carreggiata, prosegue sul viadotto della Circonvallazione Nomentana fino all’incrocio con via Val d’Aosta. Proprio qui si riconnette con la ciclabile esistente dell’Aniene. I lavori, come la stessa sindaca ha mostrato in un recente blitz, stanno procedendo. Iniziati a gennaio, si protrarranno per circa 400 giorni.

A luglio sono invece partiti i cantieri della seconda. Che ridisegneranno completamente la trafficata consolare del Municipio VII . I marciapiedi saranno sgombrati dagli ambulanti, mentre le corsie riservate alle auto saranno dimezzate. Al loro posto un percorso ciclabile di 2,2 km che unirà Subaugusta a Porta Furba. L’operazione, che dovrebbe durare 239 giorni, costerà 685mila euro.

LEGGI ANCHE L’INCONTRO PAPA-GIOVANI AL CIRCO MASSIMO

SEGUICI ANCHE SU FACEBOOK

Fabio Villani
Laureato alla Specialistica in Filologia Greca e Latina. Esordisco nel giornalismo durante un tirocinio universitario. Tra le mie passioni, calcio, cinema e musica

ULTIME NOTIZIE

LEGGI ANCHE