Seguici sui Social

Eventi

ESTATE ROMANA 2018 – Gli eventi nella Capitale continuano

Pubblicato

il

Eventi presso il Tevere a Roma

Ancora tanti eventi in programma e alcune importanti novità in questi ultimi dieci giorni dell’Estate Romana 2018 che si concluderà il prossimo 30 settembre.

La manifestazione culturale Estate Romana 2018 è promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE (Società Italiana degli Autori e degli Editori) e il supporto nelle attività di comunicazione di Zètema Progetto Cultura.

IL PROGRAMMA

Dal 22 al 30 settembre al Teatro San Carlino in Villa Borghese si svolgerà Bimb’in Burattin, festival dedicato alle famiglie e ai bambini che metterà il teatro stabile dei burattini di Roma in contatto con altre e varie realtà artistiche. Nella sede del teatro, quattro compagnie offriranno al pubblico quattro spettacoli diversi di teatro di figura: La serenata Rap di Pulcinella, spettacolo di burattini a cura del Teatro San Carlino (sabato 22 settembre alle 17.30); lo spettacolo con marionette da tavolo Un carretto di fiabe: Cappuccetto Rosso, della Compagnia Tieffeu (domenica 23 settembre alle 17.30); Torsolo, spettacolo di burattini della Compagnia Laborincolo (Sabato 29 settembre alle 17.30); lo spettacolo A piede libero della Compagnia Laura Kibel, in cui i protagonisti delle brevi storie senza parole saranno le parti del corpo, piedi, mani, ginocchia vestite e trasformate dall’artista in personaggi pieni di umanità e ironia (domenica 30 settembre alle 17.30). Nei giorni della rassegna si potrà partecipare ai laboratori di pittura, di espressione corporea, di costruzione burattini e di narrazione.

IL TEATRO

Giunta al settimo anno di vita, prosegue la rassegna teatrale Agorà – Teatro e Musica alle radici a cura dell’Associazione Culturale Il NaufragarMèDolce. Fino al 30 settembre la manifestazione porterà nell’Anfiteatro Colosseo di Pietralata in via Luigi Bombicci laboratori di canto e teatro, laboratori di danze popolari con percorsi e giornate dedicate per stimolare la partecipazione e il coinvolgimento attivo degli spettatori. Ci saranno, inoltre, spettacoli musicali, di teatro canzone e di clown oltre ad eventi e proposte artistiche all’insegna dell’esplorazione urbana.

All’interno della rassegna triennale Il Teatro Incontra il Mondo, Fattore K propone per il 2018 lo spettacolo teatrale Refugees… voi come noi. Il 27, 28 e 29 settembre i Giardini di Castel Sant’Angelo saranno il palcoscenico per un tema di grande attualità: le migrazioni di uomini e donne. Lo spettacolo ideato e diretto da Ugo Bentivegna in collaborazione con Lorenza Fruci, interpretato da Lamin Touray, Marianella Bargilli, Valeria Contadino e con il ballerino Danilo Faiulo, la cantante Enrica Arcuri e il pianista Marco Ciardo accenderà un faro sulle drammatiche storie di esseri umani di ieri e di oggi che lasciano le proprie terre di origine in cerca di una vita migliore. La messa in scena serale (ore 21:00) sarà preceduta da dibattiti con il pubblico (ore 18:30) che vedrà la violenza come tematica indagata nei suoi vari aspetti.

Altro appuntamento teatrale di questo fine settembre è la seconda edizione de I nasoni raccontano. La storia ha il naso lungo. Si tratta di un progetto di narrazione a cura della Compagnia dell’Orologio scritto da Fabio Morgan e Leonardo Ferrari Carissimi pensato per il quartiere di Torpignattara. Partendo dalla distribuzione urbana dei Nasoni, note fontane di acqua potabile gratuita caratteristiche della città, il progetto si realizzerà come uno spettacolo itinerante tra le vie del quartiere che prenderà forma nelle serate del 22, 23, 29 e 30 settembrecon partenza alle ore 20.30 da Largo Raffaele Petazzoni.

Si svolgerà il 21 e il 22 settembre nella Galleria “Il Mitreo” di via Mazzacurati, la due giorni di Corviale Urban Lab spettacolo multiplo, adatto a diverse tipologie di pubblico, a cura dell’Associazione Culturale “ARTmosfere”. L’evento, giunto alla VII edizione, vedrà la partecipazione di circa 60 artisti impegnati in un susseguirsi/sovrapporsi di spettacoli di diverse forme artistiche, tutte ad ingresso gratuito: mostre di pittura, fotografia, grafica-design, illustrazione, videoarte, scultura; reading letterari con intermezzi musicali e musica d’autore; spettacoli teatrali, di danza, di musica, di circo contemporaneo; proiezioni cinematografiche e videoclip; perfomance di Street Art (writing, hip hop, rap, breakdance). Nella serata di venerdì 21 settembre i due celebri street artist romani di fama internazionale, Maupal e Moby Dick, daranno vita a una performance di lettering, trasponendo su tela alcune poesie di Giò Evan, giovane artista poliedrico seguitissimo sui social. Nella serata di sabato 22 settembre dalle 21 musica rap con Trage e Mr. Nessuno feat. MadDog, e i suoni punk rock dei No funny staff, eccentrica jug band italoamericana. A seguire lo spettacolo L’Onironauta di Filippo Brunetti e la performance di danza del duo Claudio Pisa e Laura De Nicolao e del gruppo Spicy Project di Tiziano Vecchio. Infine dalle 23 viene proposto il Walkabout “Corviale psicotropo”, che partendo dalla Galleria Il Mitreo si dipanerà lungo tutto il Serpentone, uno dei condomini più lunghi del mondo.

LA MOSTRA

In occasione della “Giornata Internazionale della Pace” indetta dalle Nazioni Unite, dal 21 al 30 settembre lungo il perimetro esterno del Colosseo sarà allestita la mostra internazionale Colors of Peace. Ad organizzarla la Sri Chinmoy Oneness-Home Peace Run, la staffetta per la pace più lunga del Mondo. Esposti al pubblico 5 mila peace-drawings (disegni di pace) realizzati da studenti di oltre 30 Nazioni sul tema “Pace significa condividere la gioia” e raccolti durante gli incontri con i corridori Peace Run. Il monumento si trasformerà così in un simbolo di unione e armonia globale attraverso le forme e i colori che trovano la propria fonte nella diversità di tradizioni e culture della Terra.

SEGUICI SU FACEBOOK

IL TAR DEL LAZIO SI ESPRIME SUGLI AUTODEMOLITORI

Eventi

Roma, Il bunker di Mussolini a Villa Torlonia riapre al pubblico. Video

Pubblicato

il

Bunker di Villa Torlonia

Roma riapre al pubblico il bunker di Mussolini a Villa Torlonia

A Roma nel quartiere Nomentano riapre al pubblico il bunker di Mussolini a Villa Torlonia. C’è attesa per la riapertura al pubblico del Rifugio Antiaereo e del Bunker di Villa Torlonia in programma giovedì 4 aprile alle ore 12:30 presso il Casino Nobile di Villa Torlonia, situato in Via Nomentana, 70, nel II Municipio.

All’evento interverranno Roberto Gualtieri, Sindaco di Roma Capitale, e Federica Pirani, Direttrice della Direzione Patrimonio artistico delle ville storiche della Sovrintendenza Capitolina. Saranno presenti anche Miguel Gotor, Assessore alla Cultura di Roma Capitale, e Claudio Parisi Presicce, Sovrintendente Capitolino ai Beni Culturali.

Una bella notizia per il turismo a Roma, seppur legato a un momento storico molto triste per la nostra città, con la speranza di vederlo solo per interessi storico culturali.

La storia del bunker di Villa Torlonia

I siti riaperti al pubblico, inizialmente nel 2006, furono presto chiusi a causa della presenza di gas radon nei locali. Dopo interventi strutturali e di bonifica, ora questi luoghi possono accogliere i visitatori in completa sicurezza, con arredi originali dell’epoca e materiale filologicamente consono alla loro funzione, facilitando la comprensione.

Villa Torlonia, tra il 1929 e il 1943, fu la residenza di Benito Mussolini e della sua famiglia. In quel periodo, tre strutture blindate sotterranee furono realizzate per proteggere Mussolini da minacce aeree durante la guerra.

1. Il Rifugio Cantina, attrezzato nel 1940 sotto il laghetto del Fucino, fu il primo rifugio, dotato di porte blindate, sistema antigas e altri comfort. Ora è presentato con allestimenti originali.

2. Il Rifugio Casino Nobile, realizzato nel 1941 nel piano seminterrato del palazzo, fu utilizzato nel 1942 e 1943. Rinforzato con cemento armato e dotato di sistema di purificazione dell’aria, è arricchito con una sala multimediale e documenti storici.

3. Il Bunker, progettato sotto il piazzale esterno del Casino Nobile, fu scavato a 6,5 metri di profondità. Rimasto incompiuto a causa dell’arresto di Mussolini nel luglio 1943, avrebbe dovuto essere il bunker italiano più resistente. Fonte

Continua a leggere

Eventi

Roma, in arrivo lo street food a Colli Albani. Se magna forte!

Pubblicato

il

Street Food Colli Albani

Roma ecco lo street food a Colli Albani

Una vasta selezione di prelibatezze caratterizzerà lo street food Colli Albani al VII Municipio, nel primo fine settimana di aprile. Durante il periodo dal venerdì 5 alla domenica 7, il Piazzale dei Castelli Romani si trasformerà in un vero e proprio paradiso gastronomico all’aperto, offrendo un’esperienza culinaria indimenticabile.

Il villaggio dedicato alla cucina e al divertimento on the road sarà un’opportunità imperdibile per gustare le delizie preparate dai migliori Street Chef del momento. Le cucine del TTSFood saranno operative dalle ore 18:00 di venerdì 5 aprile fino alla sera di domenica 7, offrendo una varietà di sapori da esplorare.

Gli ospiti potranno godere di un’atmosfera vibrante, arricchita da luci, colori e musica, creando così un’esperienza di relax e divertimento. La selezione dei piatti sarà vasta e includerà specialità italiane e internazionali preparate in modo espressivo e con un’attenzione particolare alla qualità e alla freschezza degli ingredienti.

Tra le proposte culinarie ci saranno antipasti sfiziosi, fritti di vario genere, primi piatti regionali, carni e pesce alla griglia, dolci, specialità vegan e senza glutine, e molto altro ancora. I piatti saranno preparati dai professionisti del settore che trasformeranno le materie prime in vere delizie gourmet.

Gli Street Chef si sfideranno tra fuochi e padelle per proporre piatti unici e rivisitazioni creative dei classici della cucina italiana. Dai panini con carne di scottona sfilacciata a bassa temperatura, ai piatti di pesce fresco, alle specialità regionali come cannoli siciliani e bombette pugliesi, l’offerta sarà variegata e soddisferà tutti i gusti.

Questo evento rappresenterà un’occasione unica per scoprire l’arte della cucina di strada e per vivere momenti di convivialità e divertimento in compagnia di amici e familiari.

L’attesa per lo street food Colli Albani cresce sempre di più, e il team TTS ha svelato un menù ricco di prelibatezze per l’evento che si terrà dal 5 al 7 aprile. Ecco un assaggio di ciò che potrete gustare:

I grandi classici

– Olive ascolane, disponibili anche in versione vegana.
– Mozzarelline al tartufo fritte al momento.
– Cremini ascolani.
– Hamburger di razza maremmana da un’azienda agricola toscana.
– Arrosticini di pecora abruzzesi cotti alla brace.
– Panini con carne di suino iberico nero e vari condimenti.
– Carciofo alla giudia.

Le Cucine estere allo street food di Colli Albani
– Costine di maiale, chicken wings, pulled pork e altro ancora nello stile delle vere steakhouse americane.
– Nachos, burritos, tacos e margarita messicani.
– Asado argentino cotto alla brace, empanadas e altro ancora.
– Paella valenciana, fagottini di mais con prosciutto jamon serrano e patatas bravas spagnoli.
– Sangria.

I Dolci

– Bombe e ciambelle calde.
– Tiramisù espresso.
– Paste sfornate e farcite al momento.
– Maritozzi con la panna.
– Cheesecake home-made.
– Cannoli e cremolati siciliani e altre dolci sorprese.

Le Bevande dello street food
– Birra Landshuter Brauhaus, una birra cruda non filtrata.
– Aperitivi a base di prosecco, spritz e cocktail presso la Drink Zone.
– Acqua minerale naturale Maniva in brick riciclabili.

L’ingresso è libero e gli orari sono i seguenti:
– Venerdì dalle 18:00 alle 24:00.
– Sabato e domenica dalle 12:00 alle 24:00.

Non perdete l’opportunità di essere protagonisti di un’esperienza culinaria indimenticabile! Seguite gli aggiornamenti su www.ttsfood.it e sui social media del TTSFood.

Street Food a Colli Albani

Continua a leggere

Eventi

Roma Cinecittà World: un Aprile strabiliante per grandi e piccini

Pubblicato

il

Cinecittà World: un Aprile strabiliante per grandi e piccini

Cinecittà World si prepara a celebrare la primavera con un mese di aprile pieno zeppo di eventi e attività adatte a tutta la famiglia.

A partire dal 30 marzo, una nuova attrazione emozionante farà il suo debutto: il Mese dei Gonfiabili. La Piazza delle Fontane sarà trasformata in un vivace Villaggio dei Gonfiabili, offrendo ai bambini di tutte le età l’opportunità di immergersi in un mondo di divertimento illimitato. Con 15 giochi gonfiabili giganti, tra cui castelli morbidi, navi e biliardini, i bambini potranno saltare, correre e divertirsi fino al 1° maggio, aggiungendo ulteriore allegria alle già 40 attrazioni presenti nel Parco.

Pasqua e pasquetta a Cinecittà World

I pranzi di Pasqua e pasquetta diventeranno ancora più divertenti con due giorni dedicati al divertimento tra spettacoli, attrazioni e visite ai set cinematografici leggendari. Inoltre, grazie al nuovo biglietto 3 parchi, i visitatori avranno la possibilità di ampliare l’avventura esplorando anche Roma World, il Parco a tema dell’Antica Roma, immerso nella natura, dove potranno vivere un’esperienza da Antico Romano con pranzi a tema, spettacoli dei gladiatori e sfide divertenti con l’arciere.

Il 6 aprile, presso il Parco divertimenti del Cinema e della TV di Roma, si svolgeranno i casting ufficiali dei canali televisivi DeAKids e DeAJunior, dedicati ai bambini dai 6 ai 12 anni. Seguirà l’anteprima delle prime due puntate della sitcom Crazy Baby Playground, dedicata ai più piccoli, che andrà in onda su DeAJunior dall’8 aprile.

 

Nel corso del mese di aprile, il parco sarà animato da numerosi eventi per tutti i gusti. Tra questi, il Meet & Greet con Artem, il protagonista di Mare Fuori e Pechino Express, che il 7 aprile incontrerà i suoi fan per scattare foto ricordo. Inoltre, torna in grande stile lo sport con il Campionato Europeo di Pugilato dei pesi massimi leggeri il 19 aprile, seguito il giorno successivo dal Fighting Spirit World Series, uno dei più importanti eventi dedicati alla Muay Thai.

Il 27 e 28 aprile sarà la volta della Rome Dance Competition, un appuntamento imperdibile per gli amanti della danza, con giurati di fama internazionale. In occasione della Giornata Mondiale della Danza il 28 aprile, si terrà l’evento I Love Dance, che unisce il mondo dei social alla passione per la danza.

Durante tutto il mese, il parco ospiterà anche produzioni televisive e cinematografiche, tra cui Din Don 8 e 9, una serie di film fortunata su Italia 1, e la rassegna Cinemadamare, che vedrà la partecipazione di 20 filmmaker provenienti da tutto il mondo, girando i loro cortometraggi e video a Cinecittà World. Forse, passeggiando tra le attrazioni del parco, potreste persino incontrare la vostra star del cinema preferita o chi lo sa, diventare voi stessi le prossime stelle del grande schermo!

Continua a leggere

Cultura

“Casa Ribelle” di Tommy Nicoletti Cargo Roma, Via Cola di Rienzo, dal 19 marzo

Pubblicato

il

“Casa Ribelle” di Tommy Nicoletti Cargo Roma, Via Cola di Rienzo, dal 19 marzo

“Casa Ribelle” di Tommy Nicoletti Cargo Roma, Via Cola di Rienzo 34-36 19 marzo- 15 aprile 2024.

I mostri sacri del design osservati e stravolti dallo sguardo di un giovane artista neurodivergente. Tommy Nicoletti trasforma, nei suoi “pupazzi ballerini”, dieci oggetti tra i più noti e iconici dei designer simbolo del ‘900.

Le produzioni intangibili di Le Corbusier, Zanotta, Castiglioni, Magistretti e altri vengono così destrutturate e reinventate per la mostra “Casa Ribelle”, promossa da Cargo, che sarà inaugurata a Roma il 19 marzo e andrà avanti fino al 15 aprile.

Negli spazi dello store romano del brand, saranno esposte le dieci stampe delle riletture di Tommy della lampada Arco Flos di Achille and Pier Giacomo Castiglioni, della lampada Eclisse di Artemide, disegnata da Vico Magistretti, dello sgabello Mezzadro di Zanotta, creato da Achille e Pier Giacomo Castiglioni, della macchina per scrivere Lettera 22 di Olivetti, della Radio.cubo 50 di Brionvega, opera di Zanuso e Sapper, della poltrona da riposo Chaise Longue di Le Corbusier, del sacco poltrona di Zanotta, della Piaggio Vespa, la Moka Bialetti e della Panton Chair di Vitra.

In occasione dell’opening, Tommy si dedicherà a un “live painting”, mentre Mauro Bacchini, architetto e amministratore delegato di Cargo, assieme al giornalista Gianluca Nicoletti, padre di Tommy e presidente della Fondazione Cervelli Ribelli, terranno un breve talk su come il design possa essere reinterpretato da una mente gioiosamente fuori standard.

Quella di Tommy è un’operazione di inconsapevole desacralizzazione– spiega Gianluca Nicoletti- Il suo sguardo privo di pregiudizio mette in crisi l’immutabilità iconica dell’oggetto di design. I modelli a cui si è ispirato in questo progetto sono tutti oggetti unici, ma predestinati a essere riprodotti in serie. In ogni espressione artistica di Tommy c’è invece una sorta di istinto “ipercubista”, una capacità di individuare e descrivere imprevedibili sviluppi in dimensioni parallele di ogni realtà condivisa da menti neurotipiche.” “La divergenza si può misurare rispetto ad uno standard di normalità?– Mauro Bacchini- Quanti umani ho incontrato tanti diversi ho conosciuto. Anche gli autistici non fanno eccezione: tanti autistici tanti modi di essere divergenti.

Ho l’impressione che i normali, se esistono, abbiano un debito di riconoscenza verso chi diverge. Prosegue Bacchini commentando le opere che ha scelto di esporre a Cargo: “La divergenza è veramente indispensabile al progresso della specie? Guardare le cose in modo divergente serve a trovare nuove soluzioni? Credo proprio di sì. Tommy ce lo insegna smontando alcune “icone” del design. La sua matita non si adatta ai luoghi comuni ma cerca una interpretazione diversa, irrispettosa e ribelle. Ne risultano immagini giocose ma soprattutto dissacranti. Tommy osserva sornione le cose che glialtri ammirano fino alla idolatria e si diverte a renderle buffe a farne dei giochi, delle vignette surreali, reinventandone la forma e il significato. E questa non è forse arte?

“Casa Ribelle” di Tommy Nicoletti Cargo Roma, Via Cola di Rienzo, dal 19 marzo

La mostra sarà aperta al pubblico dal 20 marzo al 15 aprile. Le stampe, acquistabili presso Cargo Roma, saranno successivamente esposte anche a Milano durante il Fuorisalone, presso High-tech in piazza XXV Aprile n.12. Da Cargo Roma verrà inoltre allestito un corner per acquistare i prodotti realizzati da Tommy in collaborazione con il brand Essent’ial.

Tommaso Nicoletti (Tommy) comunica con colori e pennelli il suo universo di “cervello ribelle”. Tommy ha prodotto negli ultimi due anni più di centoventi quadri, realizzati con la tecnica dell’acrilico su tela, assieme a centinaia di disegni realizzati con tecniche miste e grafica digitale. Oltre alla pittura, che lo impegna in un quotidiano percorso di ricerca, Tommy sta prestando la sua creatività alla realizzazione di accessori per il mercato del fashion, ceramiche e oggetti di design.

Tommy lavora e produce nell’HubLab della “Fondazione Cervelli Ribelli” in via Tommaso Gulli a Roma. Chi lo segue confida che il suo lavoro possa rappresentare uno stimolo a riconoscere il concreto diritto di cittadinanza a tutti quelli come lui: “esseri di poche parole e con pensieri assai colorati che, come pupazzi ballerini, saltellano su sedie e tavolini”

Continua a leggere

Eventi

A Roma apre il primo KFC Drive. Per gustare anche in macchina il famoso pollo fritto

Pubblicato

il

KFC Roma Casilina

A Roma si apre il primo KFC Drive, un’opportunità per gustare il famoso pollo fritto del Colonnello senza nemmeno scendere dall’auto. Situato in via Casilina 1002, presso l’area di servizio Q8, il nuovo ristorante è strategicamente posizionato lungo una delle principali strade romane, collegando il centro città alla periferia orientale.

Gestito dal franchisee Rebirth Chicken, questo è il settimo punto vendita KFC a Roma e il 83esimo in Italia. L’inaugurazione è prevista per il 14 marzo, con la creazione di 25 nuovi posti di lavoro principalmente per residenti a Roma e nel Lazio.

“Anche noi di KFC crediamo nelle potenzialità del servizio Drive Through”, commenta Corrado Cagnola, AD di KFC in Italia. Per questo, abbiamo pianificato un significativo aumento di questo tipo di ristoranti: su 28 nuove aperture previste nel 2024, il 20% sarà dotato di servizio Drive Through, per soddisfare le esigenze di una clientela dinamica sempre in movimento”.

Oltre alla comoda corsia per le auto, il nuovo ristorante di Roma – Q8 Casilina – includerà una spaziosa sala interna di 161 metri quadri con 48 posti a sedere, oltre a ulteriori 58 posti all’aperto nel dehors esterno.

KFC di via Casilina all’Alessandrino. A Roma apre il primo KFC Drive

KFC RomaCasilina

La sala interna del nuovo KFC di Roma Casilina all’Alessandrino.

Anche nel nuovo ristorante di Roma, gli appassionati di KFC potranno godere dei loro piatti preferiti, inclusivo del famoso pollo fritto originale del Kentucky. Preparato a mano e mantenendo la sua irresistibile croccantezza, il menu offre una vasta gamma di opzioni per tutti i gusti.

Per coloro che amano il piccante, ci sono le Hot Wings, alette di pollo fritto con un tocco di peperoncino. Gli amanti dei filetti di pollo potranno scegliere tra la versione Crispy o Original Recipe dei Tender. E non dimentichiamo il classico pollo con l’osso, noto come COB, Chicken On the Bone.

Con solo un momento, è possibile riempire un Bucket, l’iconico contenitore creato dal Colonnello, disponibile nei formati per 1, 2, 3 o 4 persone. Per chi preferisce i panini, ci sono i nuovi Classic Original e Classic Zinger, insieme al Colonel’s Burger, Kentucky Cheese & Bacon e Kentucky BBQ & Bacon, disponibili anche in versione double con doppio filetto.

Oltre ai piatti principali, ci sono una varietà di contorni e salse, patatine fritte, insalate, dolci e gelati, tra cui il Sundae e la Kream Ball, con l’opzione di aggiungere Nutella. E per soddisfare la sete, ci sono le bibite a volontà con il servizio free refill, che permette di riempire il bicchiere tutte le volte desiderate, con una selezione di diverse bibite disponibili. Indipendentemente dall’umore o dalle preferenze, da KFC c’è sempre un’esplosione di gusto per tutti.

Gli orari di apertura saranno dalle 11:00 alle 24:00 da domenica a giovedì, estesi fino all’1:00 il venerdì e il sabato. Il servizio Drive Through sarà disponibile dalle 11:00 all’1:00 da domenica a giovedì e dalle 11:00 alle 2:00 il venerdì e il sabato.

Continua a leggere

Eventi

Idi di Marzo. Roma celebra il suo imperatore. Presente anche una scuola di Parma

Pubblicato

il

Idi di Marzo

Il Gruppo Storico Romano, con il prestigioso sostegno di Roma Capitale e la collaborazione dell’Associazione Culturale “Decima Legio”, propone un evento senza precedenti per commemorare le Idi di Marzo, offrendo al pubblico una straordinaria rievocazione storica dell’assassinio di Cesare e un suggestivo corteo funebre.

I dettagli dell’Evento “Le Idi di Marzo”

La data per assistere alla rievocazione storica delle Idi di Marzo è naturalmente il 15 marzo, con inizio alle 14:00 presso l’Area Sacra di Largo Argentina (ingresso gratuito e senza necessità di prenotazione) e Fori Romani (previo acquisto biglietto d’ingresso).

Lo spettacolo straordinario con la ricostruzione storica dell’assassinio di Cesare con un coinvolgente spettacolo nell’antica Area Sacra di Largo Argentina, che riporterà in vita il tragico evento delle Idi di Marzo. Poi ci sarà anche il corteo funebre con un maestoso numero di figuranti che accompagneranno il corpo di Cesare attraverso le strade di Roma fino ai grandiosi Fori Romani.

I momenti salienti saranno le orazioni di Bruto e Marco Antonio ai Fori Romani dove verranno recitate i celebri discorsi di Bruto e Marco Antonio, tratte dal dramma “Giulio Cesare” di William Shakespeare, in lingua inglese, esaltando la loro magnificenza linguistica e drammatica.

Idi di marzo

Il momento più triste della storia di Roma. L’uccisione di Cesare

Roma Capitale, sottolineando l’importanza della conservazione storica, sostiene questo straordinario evento che permetterà a cittadini e visitatori di vivere un’esperienza indimenticabile nell’antica Roma, con la preziosa partecipazione della Decima Legio. Uno spettacolo unico per noi cittadini romani e per i tanti turisti che verranno ad assistere all’evento, come l’istituto comprensivo Micheli, scuola Elementare di Parma che porterà nell’Urbe 50 bambini delle elementari.

 

Continua a leggere

Donna

Il Comune di Roma imita Puglia e Sicilia. Parte il turismo dei Matrimoni: nuove location entro 2024

Pubblicato

il

Matrimoni a Roma: nuove location entro 2024

Il Comune di Roma ha l’obiettivo di valorizzare e arricchire la città attraverso il settore wedding, prendendo spunto da regioni come la Puglia e la Sicilia che hanno creato un’attrattiva per le cerimonie nuziali provenienti da tutto il mondo. I consiglieri dem Angelucci, Corbucci e Tempesta hanno presentato una mozione per un avviso che individuerà un elenco di location pubbliche e private per ospitare matrimoni civili a Roma.

L’idea è quella di potenziare e promuovere i luoghi iconici di Roma, con l’obiettivo di sviluppare il mercato legato ai matrimoni e attrarre un turismo di qualità nella città. Attraverso la mozione presentata, si prevede l’ampliamento delle sedi pubbliche e private disponibili per le cerimonie nuziali, coinvolgendo anche enti pubblici e privati nel processo.

L’ampliamento delle location include un maggiore impegno e presenza di ufficiali civili per celebrare i matrimoni. È stata prevista una quota delle entrate derivanti dai matrimoni per coprire i costi del personale, creando un processo virtuoso di autofinanziamento che possa contribuire alle casse del Comune di Roma.

Non ci sono anticipazioni sulle location esatte che verranno inserite nell’elenco, in quanto il parere vincolante sull’idoneità spetta alla Sovrintendenza Capitolina. Tuttavia, l’obiettivo è essere pronti con l’elenco entro la fine del 2024 o l’inizio del 2025, per consentire prenotazioni sia ai residenti che ai turisti che desiderano sposarsi a Roma.

Insieme all’elenco, partirà anche un piano di promozione turistica nel settore wedding per la città, con un potenziale enorme di ricchezza e valorizzazione del territorio.

Fonte

Continua a leggere

Eventi

Fantacomix a Romaest: fumetti, cosplay, videogiochi e tanto altro

Pubblicato

il

fantacomix romaest

Fantacomix ROMAEST, il festival dedicato non solo ai fumetti, al cosplay e ai videogiochi, ma anche ai vantaggi e ai benefici del gaming, si aprirà con una nota riflessiva il 2 marzo nella Galleria del Centro Commerciale romano. La conferenza inaugurale, intitolata “I vantaggi e i benefici del Gaming, tra psicologia e E-sport”, sarà condotta dalla Dott.ssa Elena Del Fante, Psicologa Digitale, Videogame Therapist ed esperta nella ricerca neuroscientifica per lo sviluppo di videogiochi per il potenziamento cognitivo.

La giornata proseguirà con una tavola rotonda incentrata sui “lati positivi dell’essere gamers”, evidenziando come i videogiochi possano essere non solo uno svago e una passione, ma anche un modo per creare socialità e migliorare le capacità individuali. Parteciperanno alla tavola rotonda Damiano Bordoni, Daniele Ricciardi e Federica Soriano di Arcadia Café e Gerardo Verna di Trinity Team, insieme ad ospiti speciali come Andrea Prada e il famoso gamer e Youtuber Sbriser.

Il Fantacomix ROMAEST, primo Festival italiano dedicato a Cosplay, Comics e Games che si terrà interamente in un Centro Commerciale, offrirà tre settimane di intrattenimento per tutti gli appassionati, con contest, esposizioni di personaggi dei fumetti e dei cartoni animati, postazioni per gli amanti del k-pop e ospiti importanti del settore.

Il programma dell’evento è stato sviluppato in collaborazione con i principali organizzatori di festival Cosplayer e comics italiani, come Gianluca Del Carlo, PM di Lucca Comics & Games, Paolo Gualdi del San Marino Comics, Andrea Lucchi di Pop Con e la Sagra dei Fumetti, Daniele Forcucci e Stefano Salerno, Nicola D’Olivo e Angelo Gasparri, provenienti dalla scuola di Lucca Comics & Games.

Durante il festival, il 16 marzo, sarà ospite l’illustratrice e fumettista Lorenza di Sepio, mentre il 23 marzo saranno protagonisti del cosplay Giorgia Vecchini, Gianluca Falletta e Alberto Grezzani. La manifestazione si concluderà con l’esibizione live di Cristina D’Avena il 24 marzo.

Pietro Mauro, Direttore del Centro Commerciale ROMAEST, sottolinea l’importanza dell’evento come spazio di socializzazione ed espressione, evidenziando come fumetti e videogiochi possano coinvolgere un vasto pubblico e mettere in connessione le persone attraverso i loro personaggi preferiti. Fantacomix vuole essere un momento di dialogo anche per genitori e addetti ai lavori, offrendo un’esperienza a 360 gradi sul mondo del fumetto.

Tra i partner dell’iniziativa, secondo il comunicato stampa divulgato dagli organizzatori ci sono ARF – Festival del Fumetto di Roma e RIFF – Rete Italiana Festival Fumetto, che promuovono l’aspetto culturale e artistico del mondo dei comics. Presente anche la Scuola Internazionale di Comics, che offrirà docenze e borse di studio per giovani aspiranti fumettisti. L’evento si propone di esplorare il mondo dei fumetti e dei videogiochi sotto diversi aspetti, promuovendo un uso corretto e benefici individuale e collettivo.

Continua a leggere

Eventi

JP SAX, dopo il Ministry of Sound, il suo sassofono suonerà a Roma il 23 marzo. Video

Pubblicato

il

JP SAX, dopo il Ministry of Sound, il suo sassofono suonerà a Roma il 23 marzo. Video

Il talentuoso sassofonista JP SAX sta lasciando un segno indelebile sulla scena clubbing con le sue eccezionali performance live accanto a rinomati DJ del panorama dance. Grazie alla sua combinazione unica di talento musicale e presenza scenica, JP SAX sta trasformando le notti nei club in esperienze indimenticabili per il pubblico.

L’8 marzo tornerà sul palco del celebre Ministry of Sound a Londra, dove si è già esibito in passato in un evento insieme a Benny Benassi, Kryder, Tom Staar e altri DJ di fama internazionale. Successivamente, il 23 marzo, sarà di nuovo in scena a Cinecittà World a Roma, dove aveva già regalato al pubblico una straordinaria performance insieme agli Eiffel 65.

Le parole del sassofonista JP SAX

“Suonare in una discoteca storica come il Ministry of Sound è stato un sogno che si è avverato. Inoltre, condividere il palco con DJ del calibro di Benny Benassi, Jean Marie, Kryder, Tom Staar, Ali Story e Sweiz ha reso tutto ancora più speciale,” ha dichiarato JP SAX. “Il pubblico ha risposto in modo entusiasta, creando un’atmosfera vibrante e coinvolgente. Non vedo l’ora di tornare!”

Con il suo sassofono l’artista aggiunge un tocco di eleganza e di energia vibrante alla musica house, fusion rave e pop dance, creando un’atmosfera unica che cattura l’attenzione di tutti i presenti. Le sue performance sono caratterizzate da brillanti improvvisazioni e da una connessione empatica con il pubblico, che lo hanno reso uno dei sassofonisti emergenti più richiesti nella scena clubbing contemporanea.

JP SAX fonde abilmente elementi di funk e house, creando un sound distintivo che ha conquistato il cuore dei fan. Le sue collaborazioni con rinomati DJ lo hanno reso sempre più popolare, sia nei club locali che negli eventi internazionali. Con gli eventi futuri in programma, tra cui l’esibizione al Ministry of Sound di Londra l’8 marzo, a Cinecittà World il 23 marzo e allo Springbreak in Croazia alla fine di aprile, JP SAX è pronto a portare la sua musica coinvolgente e contagiosa a un pubblico ancora più vasto.

Dal palco dei festival ai club più esclusivi e agli eventi privati, JP SAX sta dimostrando che la sua arte è destinata a lasciare un’impronta indelebile sulla scena della musica elettronica. Per ulteriori informazioni su JP SAX e le sue prossime esibizioni, è possibile visitare le sue piattaforme digitali e seguire i suoi profili sui social media. Fonte

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da JP SAX ® (@jpsaxofficial)

Intanto il quartiere rivuole Baglioni

Continua a leggere

Eventi

Panini Tour a Roma il 24 febbraio. Appuntamento imperdibile per gli amanti delle figurine

Pubblicato

il

Panini Tour a Roma il 24 febbraio. Appuntamento imperdibile per gli amanti delle figurine

La nuova edizione 2024 del Panini Tour è ufficialmente partita, promettendo un’ampia gamma di attività imperdibili per tutti gli appassionati delle figurine, dai collezionisti più incalliti ai neofiti. Dopo il successo delle tappe iniziali a Lecce, Catania e Napoli, l’entusiasmo continua con l’arrivo a Roma, dove sabato 24 e domenica 25 febbraio la Piazza San Giovanni in Laterano si trasformerà nella sede della più grande carovana di divertimento, scambio e giochi per gli amanti delle figurine.

Sia i collezionisti veterani che i nuovi appassionati avranno l’opportunità di interagire tra loro, vivendo un’esperienza di gioco e sfida coinvolgente. Nel Panini Village, gli appassionati potranno incontrarsi per scambiare le proprie figurine duplicate e certificare l’album della Collezione Calciatori Panini. Per partecipare alle varie tappe, è possibile registrarsi tramite il link fornito qui.

Inoltre, i fumetti di Panini Comics avranno un ruolo di primo piano nel Panini Village. In ogni tappa, Topolino porterà le sue storie, le sue avventure e la sua magia, offrendo ai visitatori una speciale sovracopertina omaggio (acquistando Topolino al Panini Village) con un’illustrazione esclusiva di Andrea Freccero, ideale per ricevere una dedica o uno sketch dal disegnatore ospite della tappa. Saranno organizzate anche sessioni di Topo Quiz con premi speciali per i partecipanti e i vincitori più giovani.

Per i lettori più giovani, è previsto un laboratorio di fumetto imperdibile, con due sessioni durante la giornata, guidate dall’esperto Marco Gervasio, dove impareranno a disegnare come veri artisti Disney. E per tutti i bambini, ci saranno in omaggio le orecchie di Topolino da indossare!

I bambini saranno entusiasti di trovare anche alcune delle riviste più amate di Panini Magazines, tra cui le ultime novità su Pokémon con carte e gadget ufficiali, e le riviste Barbie e La mia prima Barbie, con una bellissima Barbie originale inclusa in omaggio.

Quest’anno, il Panini Village ospiterà anche il Panini Studios, un luogo d’eccezione per interviste e approfondimenti che accoglierà ospiti speciali in ogni tappa del Tour.

Ecco il calendario completo del Panini Tour:
Roma – Piazza San Giovanni in Laterano, 24 e 25 febbraio
– Pescara – Piazza Salotto (Piazza della Rinascita), 2 e 3 marzo
– Milano – Da definire, 9 e 10 marzo
– Torino – Da definire, 16 e 17 marzo
– Genova – Da definire, 23 e 24 marzo

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA