Seguici sui Social

Ultime Notizie

Una lite in un parcheggio finisce male. Picchiato con una chiave inglese

Pubblicato

in



Una lite in un finisce male – A due picchiano un cittadino del per un parcheggio

Una lite in un parcheggio finisce male – Si trovano in un parcheggio a Centocelle quando è iniziata la rissa. In pieno pomeriggio 2 cittadini romeni, hanno colpito un cittadino del Bangladesh di 39 anni con una per un parcheggio non trovato. I due poi si sono dati alla fuga. Alcuni passanti hanno avvertito immediatamente il 112 indicando una rissa fra 6-7 persone. Una volta arrivati sul posto gli agenti hanno fatto tutti gli accertamenti del caso riuscendo ad individuare e prendere i due che erano scappati. Poi sono stati portati nel Commissariato Prenestino, sono stati identificati e denunciati per lesioni. Mentre l’uomo colpito è stato trasportato all’ospedale Vannini e i medici hanno refertato 25 giorni di prognosi per una frattura al setto nasale.

SEGUICI SU FACEBOOK

ROMA IL MALTEMPO HA ALLAGATO LE STRADE

Pubblicità

Ultime Notizie

BLITZ Dei Carabinieri: 22 indagati per illeciti al Comune di Artena (RM)

Pubblicato

in

BLITZ Dei Carabinieri


BLITZ Dei Carabinieri – Finiscono in manette il sindaco e un assessore per illeciti nel Comune di Artena (RM)

BLITZ Dei Carabinieri – I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nella prima mattinata, hanno condotto e portato al termine le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Velletri. L’operazione è stata completata dopo che il Gip del Tribunale di Velletri su richiesta della locale Procura della Repubblica ha emesso un’ordinanza ai danni del Sindaco, l’assessore ai Lavori Pubblici l’allora responsabile dell’Ufficio Tecnico, tutti del Comune di Artena nonché per il presidente di una cooperativa urbanistica a cui lo stesso Comune aveva affidato l’istruttoria dei condoni edilizi comunali. Tutte queste persone, sono finite in manette. Inoltre, è stata aggiunta la sospensione temporanea dai pubblici uffici nei confronti della segretaria comunale, del vice comandante della Polizia Locale e della responsabile dell’ufficio personale dello stesso Comune alle porte di Roma.

L’attività investigativa compiuta dai Carabinieri della Compagnia di Colleferro faceva emergere una pluralità di condotte delittuose integranti i delitti di concussione, tentata concussione, falsità ideologica (in relazione all’approvazione del bilancio di previsione del Comune di Artena per gli anni 2018-2020), turbata libertà del procedimento di scelta del contraente e plurimi abusi d’ufficio.

È emersa, altresì, la consumazione, da parte del Sindaco, in concorso con altro soggetto, all’epoca dei fatti consigliere di minoranza del Consiglio comunale di Artena, del reato di corruzione per l’esercizio della funzione nonché, da parte dell’Assessore ai lavori pubblici, in concorso con un imprenditore, del reato di corruzione per un atto contrario ai doveri di ufficio. L’indagine, infine, faceva emergere altre condotte delittuose quali l’annullamento di diverse contravvenzioni per violazioni al Codice della Strada a determinati soggetti nonché, con riferimento al presidente di una cooperativa urbanistica a cui lo stesso Comune aveva affidato l’istruttoria dei condoni edilizi comunali, di più ipotesi di tentata concussione.

Caos al cimitero Flaminio: a rischio le cremazioni

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA