ROMA SPINACETO Anziano e 40enne pestati in strada: 33enne nei guai

ROMA SPINACETO Anziano e 40enne pestati in strada: 33enne nei guai.

ROMA SPINACETO Anziano e 40enne pestati in strada. L’aggressione, priva di apparenti motivi, ha costretto entrambi al ricovero in ospedale. Vittime un 40enne ed un anziano di 77 anni. Proprio le condizioni di quest’ultimo appaiono le più gravi: al momento si trova ancora all’ospedale Sant’Eugenio per una sospetta “emorragia cerebrale“. Il brutto episodio si è verificato venerdì mattina in via Raffaele Aversa.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia di Stato, cui il figlio del 77enne ha immediatamente denunciato le violenze. “Mio padre di 77 anni – ha raccontato l’uomo, chiedendo l’anonimato – ed un uomo di 40, sono stati vittime di  una violentissima aggressione nella zona di Spinaceto, da parte di un uomo che, senza motivo ha massacrato di botte due persone. È successo venerdì mattina, mio padre è tutt’ora ricoverato in ospedale al Santo Eugenio. Il balordo è stato fermato e rilasciato con denuncia d’ufficio a piede libero“. 

Le aggressioni, ha riferito il figlio, sarebbero state due: una a danno “di una guardia giurata in quel momento libero dal servizio e poi a mio padre, che ha avuto la ‘colpa’ di trovarsi a passeggiare nel posto sbagliato al momento sbagliato“. L’uomo ha poi spiegato che lui e il padre “non conoscono l’aggressore né hanno mai avuto a che fare con lui“. “Proprio una settimana fa mio papà “voleva” saper difendersi proprio nella posizione da terra. Il caso ha voluto che un tizio lo ha massacrato a calci e pugni mentre era a terra caduto dopo una spinta“.

Dopo il violento episodio, l’aggressore si è dato alla fuga, allontanandosi dal luogo. Dove, immediatamente allertati, sono intervenuti gli agenti delle Volanti e del Commissariato Spinaceto. I militari hanno rinvenuto l’anziano ferito con il naso sanguinante ed un occhio tumefatto.

Dopo l’ascolto dei testimoni, sono subito partite le ricerche dell’aggressore, rintracciato poco dopo. Accompagnato negli uffici di polizia del Commissariato Spinaceto è stato identificato in un romano di 33 anni. Alla fine l’uomo è stato rilasciato con una denuncia in stato di libertà per “lesioni aggravate”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER

Ti potrebbe interessare