Seguici sui Social

Cronaca

ROMA 25enne tenta il suicidio lanciandosi da Ponte Milvio

Pubblicato

il

ROMA 25enne tenta il suicidio lanciandosi da Ponte Milvio.

ROMA 25enne tenta il suicidio lanciandosi da Ponte Milvio. E’ accaduto ieri sera. Il giovane ha provato a togliersi la vita gettandosi nel Tevere ma è stato salvato in extremis dai Carabinieri. I militari lo hanno afferrato un attimo prima del lancio e bloccato, poi, dopo averlo messo in sicurezza, visto il suo stato di forte agitazione, lo hanno portato in ospedale.

A dare l’allarme alcuni passanti, che, in transito nella zona, hanno notato il ragazzo avvicinarsi al parapetto chiaramente deciso a compiere qualche folle gesto. Immediatamente hanno avvertito il 112, che ha subito inviato una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Roma per provare a evitare la tragedia. Giunti sul posto, i militari si sono avvicinati al 25enne e hanno provato a calmarlo e a farlo recedere dal suo proposito. Il giovane però non ha voluto sentire ragioni e si è lanciato nel vuoto. Ma con un guizzo fulmineo lo hanno afferrato al volo e portato giù dal ponte.

Il ragazzo, visibilmente agitato, ha iniziato a scalciare e a provare a divincolarsi per ributtarsi nel fiume, ma è stato tenuto fermo dai Carabinieri. Intanto sul posto è arrivata l’ambulanza del 118, che ha portato il giovane in ospedale, dove è stato sottoposto a TSO. Ancora oscuri i motivi alla base del tentato suicidio, che dovrebbero essere di natura economica e sentimentale. Il giovane era partito da Latina, suo luogo di origine, e, dopo un lungo viaggio, aveva raggiunto Ponte Milvio intorno alle 19. Qui aveva provato a mettere in atto il suo folle gesto, per fortuna senza riuscirci.

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL CALCIOMERCATO ROMA

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA