Lapo Elkann: “Salvini non mi piace. I migranti sono i nuovi italiani”

E’ scontro tra Lapo Elkann e Matteo Salvini. Il rampollo della famiglia Agnelli critica aspramente il leader della Lega

Lapo Elkann torna a far parlare di sè. L’imprenditore facente parte della famiglia Agnelli, ha rilasciato alcune dichiarazioni mentre si trovava a Palermo: argomento Salvini e i migranti. Lapo ha subito fatto sapere di non avere simpatie per il leader della Lega: “Salvini non mi piace, così come non mi piace il suo comportamente verso i migranti, non è per niente costruttivo. Trovo vergognoso che le istituzioni non siano andate a Lampedusa per il funerale dei migranti. La Sicilia ha un grande spirito di accoglienza“. Poi la frecciata più grossa indirizzata ai politici: “La parola migranti non mi piace. Preferisco chiamarli “i nuovi italiani“. Sono a favore delle Ong che aiutano queste persone che rischiano la vita in mare“. Non si è fatta attendere la risposta di Matteo Salvini: “Le dichiarazioni di Lapo Elkann? Le trovo stupefacenti“.

A ROMA LA MOSTRA DI NATIONAL GEOGRAPHIC, PLANET OR PLASTIC. DA NON PERDERE

Ti potrebbe interessare