fbpx
Seguici sui Social

Roma e dintorni

ROMA Polizia sgomina bisca clandestina

Pubblicato

in



ROMA Con un blitz la Polizia di Stato ha fatto “saltare il banco” sgominando una bisca clandestina nella Capitale. I dettagli.

ROMA La Polizia ha sgominato una bisca clandestina, cogliendo in flagranza di reato 4 cittadini cinesi che, in via Filippo Turati, stavano giocando d’azzardo. Durante alcuni controlli nella zona, i poliziotti, in considerazione dell’ora serale, sono stati attratti dalle luci accese e dal vocio proveniente dall’interno del locale. Locale appartenente ad una Associazione Generale di Commercianti Cinesi. Gli agenti, guardando da una fessura della finestra, hanno notato la presenza di un tavolo quadrato con moquette rossa. Sopra a questo carte da gioco e diverse banconote, intorno 3 persone di nazionalità cinese. All’improvviso un quarto soggetto ha segnalato agli altri la presenza dei poliziotti. Uno dei cittadini cinesi ha raccolto velocemente il denaro che si trovava sul tavolo entrando in una stanza. Sollecitati dai poliziotti, gli occupanti dell’appartamento hanno aperto la porta facendoli così entrare.

RINVENUTI SOLDI, DADI E TANTO ALTRO

L’uomo che si era allontanato è stato visto rientrare dal cortile, dove gli agenti hanno rinvenuto 1450 euro. In una stanza adibita a sala convegni, invece, sono stati sequestrati un mazzo di carte, 32 dadi con ideogrammi cinesi e 2 tappeti da tavolo. Indosso a 3 dei presenti gli agenti hanno rinvenuto ulteriori 590 euro, sottoposti poi a sequestro. Al termine degli accertamenti per i 4 stranieri è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria per partecipazione a gioco d’azzardo.

INTANTO BRUNETTA SI INCATENA A FALCOGNANA>>>LEGGI QUI

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER

Cronaca

Tassisti abusivi all’aeroporto di Fiumicino. Montino sotto accusa

Pubblicato

in

aeroporto di Fiumicino


Continuano i problemi per la categoria dei tassisti sempre alle prese con i soliti problemi: gli abusivi che non solo tolgono il lavoro agli aventi diritto, ma che – come in questo caso – minacciano anche usando le mani per aggredire chi stava facendo il video. Il fatto è accaduto al terminal dell’Aeroporto di Fiumicino dove tutto sanno tutto, ma nessuno controlla. Nel filmato si vedono due uomini parlare e uno di loro (quello con la licenza) lamentarsi del poco lavoro. Nel frattempo, probabilmente un altro tassista in attesa di clienti, riprende il diverbio e a quel punto il tassista senza licenza si avvicina al malcapitato dicendo testualmente “Aò io te ammazo”, per poi sferrare un pugno a chi stava documentando l’accaduto. La categoria chiede maggiori controlli al sindaco di Fiumicino Montino criticato più volte per la sua mancata presa di posizione su questa grave vicenda che ormai va avanti da troppi anni. Fiumicino è ormai senza regole e non dimentichiamoci che il più importante aeroporto della Capitale.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA