AS ROMA Vicinissima la cessione della maggioranza del club

AS ROMA Vicinissima la cessione della maggioranza del club. E il merito è di…Tor di Valle.

AS ROMA Vicinissima la cessione della maggioranza del club. Il discorso con l’imprenditore americano Friedkin è in piedi da qualche settimana e restano da definire solo le modalità. In un primo momento sembrava che Pallotta fosse in cerca di un socio di minoranza che lo aiutasse a chiudere l’aumento di capitale (150 milioni). Ma, secondo successivi sviluppi della trattativa, le parti si sarebbero accordate per la cessione della maggioranza della società. Pallotta verrebbe dunque scalzato dal gruppo texano, che diventerebbe a tutti gli effetti proprietario del club. La svolta decisiva all’affare sarebbe stata data all’imminente “sì” del Comune per la realizzazione dello stadio di Tor di Valle. Una situazione ingarbugliata e ancora da chiarire, ma sufficiente per rendere concreto l’interesse di Friedkin per la Roma. Le cifre in tal senso, sono mirabolanti: la società, infatti, è valutata circa 1 miliardo di dollari. Una cifra cui andranno però sottratti i debiti (273 milioni di euro) e i 150 milioni di euro dell’aumento di capitale. Ulteriori novità sono attese nelle prossime ore.

INTANTO INSEGNANTE A PROCESSO PER UNA BIMBA INVESTITA

Ti potrebbe interessare