TERREMOTO Forti scosse nel Mugello: danni agli edifici

Forti scosse di terremoto nel Mugello. La più forte registrata a Scarperia San Piero, in provincia di Firenze, ha raggiunto una magnitudo di 4,5 gradi.

L’ipocentro localizzato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a una profondità di 9 chilometri. Segnalati danni ad edifici nei comuni dell’area. A Borgo San Lorenzo chiuse le scuole. Le forti scosse di terremoto hanno comportato la chiusura delle scuole anche a Barberino del Mugello e a Vicchio.

In tutti i comuni interessati dal sisma aperte le unità di crisi. Dalle 07.00 aperta anche la sala integrata di Protezione civile della Città metropolitana e della prefettura di Firenze. Per consentire le verifiche tecniche sulle linee sospeso il traffico ferroviario sul nodo di Firenze. Bloccata anche l’Alta velocità tra Firenze e Bologna oltre al traffico regionale. Molte persone hanno abbandonato le abitazioni e sono scese in strada rifugiandosi nelle auto per proteggersi dalla pioggia. “La scossa di magnitudo 4.5 ha fatto davvero paura”, ha raccontato il sindaco di Scarperia San Piero, Federico Ignesti.

SEGUICI SU TWITTER

Ti potrebbe interessare