CORONAVIRUS Parla l’esperta: “In Italia molta paura e tensione psicologica”

CORONAVIRUS Parla l’esperta, sottolineando la paura e la tensione psicologica generate in Italia dal diffondersi della malattia.

CORONAVIRUS Parla l’esperta. Questa l’opinione della dott.ssa Alessia Micoli, Psicologa Criminologa.

Stiamo assistendo in questi giorni al dilagarsi del coronavirus in Cina che sta portando molta
preoccupazione ed agitazione psicologica nel nostro paese.
La polmonite virale che spaventa moltissime persone ha una sua provenienza: il nuovo ceppo, che
ha visto nascere il suo focolaio nella città cinese di Wuhan, fa parte della categoria dei coronavirus,
che riguardano le vie respiratorie e possono causare delle malattie che vanno dal comune
raffreddore a malattie più gravi come la sindrome respiratoria mediorientale (Mers) e la sindrome
respiratoria acuta grave (Sars). Non è, però, una nuova Sars.
I sintomi più comuni possono includere: la febbre, la tosse e delle difficoltà respiratorie.
Nei casi più gravi, l’infezione può generare la polmonite, sindrome respiratoria acuta grave,
insufficienza renale fino alla morte.
I coronavirus si chiamano così perché i loro virioni, ovvero le parti infette, si vedono al microscopio
elettronico come se fossero dei piccoli globuli contornati da tante punte che ricordano quelle di una
corona.
Le paure e la tensione psicologica che sta scatenando questo virus in Italia è molta, in special modo
per i soggetti affetti da ipocondria, ovvero la paura eccessiva ed irrazionale di ammalarsi che mette
in risalto la fragilità psicologica e personale dietro il timore della malattia.
Fondamentale ricordare che la paura ha una funzione adattiva e spesso aiuta a trovare soluzioni
molto facilmente, anche quando dietro la paura vi è l’ansia.
fondamentale è il riuscire a carpire il momento in cui questi sintomi stanno prevaricando la vita
quotidiana e riuscire ad andare da un esperto per poter capire che vi sono degli accorgimenti che
possono essere utilizzati come precauzioni e che possono aiutare a renderci meno vulnerabili e distruggere piano piano la fragilità psicologica
“.

INTANTO 5 ARRESTI PER TRAFFICO ILLECITO DI RIFIUTI

Ti potrebbe interessare