ROMA LAZIO Inzaghi: “Mi aspettavo di più ma mi tengo stretto l’1-1”

ROMA LAZIO Inzaghi — Al fischio finale del derby, il tecnico biancoceleste è intervenuto in conferenza e ha commentato l’1-1 dell’Olimpico

Deluso dalla squadra?

“La Roma è stata più brava di noi, bisogna riconoscerlo. Dobbiamo vedere di chi sono i meriti e i demeriti. Mi aspettavo di più, la Roma ha vinto i duelli individuali. Ho fatto i complimenti a Fonseca, ci teniamo stretto questo punto”. 

Atteggiamento troppo passivo da parte della Lazio?

“Siamo abituati abbastanza bene, sapevamo che ci avrebbero pressato ma abbiamo commesso tanti errori. Abbiamo sbagliato tecnicamente, qualche giocatore non era al meglio, non riuscivamo a uscire con la solita pulizia da dietro. Speravamo che la Roma calasse nella ripresa ma non è successo”.

Quali sono le condizioni di Correa?

“L’auspicio è che si tratti di un crampo, mancava da 20 giorni ma non c’erano i presupposti perché accadesse questo. Aveva fatto bene negli ultimi allenamenti, lo avrei voluto cambiare insieme a Luis Alberto. Avevo paura ci potesse essere un altro infortunio”.

Come sarà la stagione da qui alla fine?

“Sarà un campionato intenso, dove ci saranno 18 finali. Ogni partita avrà delle grandi insidie. Dovrò recuperare qualche giocatore, che mi possa dare rotazioni. I punti disponibili sono tantissimi, le altre quattro sono grandissime squadre. Dovremo essere estremamente concentrati da qui alla fine della stagione”.

Ti potrebbe interessare