ATALANTA-ROMA Fonseca: “Champions lontana ma ancora ci credo”

Terza sconfitta giallorossa nelle ultime tre gare, quinta nelle ultime sette. Periodo nero per la Roma di Fonseca piegata anche dall’Atalanta.

Le parole del tecnico giallorosso Paulo Fonseca al termine della gara tra Atalanta e Roma: “Non è semplice affrontare l’Atalanta nel suo stadio. Durante la gara le squadre non hanno avuto grandi opportunità. Nel primo tempo abbiamo fatto bene in difesa lasciando loro poche opportunità. Nella ripresa abbiamo subito due reti da palle inattive e dopo il gol del pari abbiamo subito il colpo. Dobbiamo lavorare sulla testa dei giocatori. È un periodo in cui prendiamo gol a ogni sbaglio che commettiamo. Sono i gol subiti il vero problema.

Oggi abbiamo fatto vedere molte cose positive senza concedere molte occasioni all’Atalanta. Dopo aver preso i due gol la partita è cambiata. Le tante assenze che abbiamo si sentono, ma non devono essere delle scuse. Abbiamo giocato una partita positiva, soprattutto in difesa. Il momento non è positivo ma la squadra ha dimostrato di poter fare molto meglio. Bisogna crederci fino in fondo. Arrivare in Champions non è facile ma mancano ancora quattordici partite. È un campionato molto equilibrato per cui continuo ad essere fiducioso per il futuro”.

SEGUICI SU TWITTER

Ti potrebbe interessare