fbpx
Seguici sui Social

Coronavirus

FLASH CORONAVIRUS LAZIO Comune di Nerola diventa zona rossa

Pubblicato

in



NOTIZIA FLASH CORONAVIRUS LAZIO Il Comune di Nerola, della città metropolitana di Roma Capitale, diventa ‘zona rossa’.

FLASH CORONAVIRUS LAZIO Comune di Nerola diventa ‘zona rossa’. Il paese della città metropolitana di Roma Capitale, comune di 1.947 abitanti che si trova sulla vecchia Via Salaria, è il secondo nel Lazio dopo Fondi (provincia di Latina) per il quale vengono presi questi provvedimenti. Il Prefetto di Roma Gerarda Pantalone, sentiti la Regione Lazio e il Comune alle porte di Roma, ha firmato in questi minuti il decreto. Esso istituisce misure stringenti destinate al territorio del piccolo Municipio alle porte di Roma. Nel comune sulla Via Salaria il numero dei contagi da Covid-19 ha subito un’impennata a causa dell’emergenza verificatasi presso la casa di riposo ‘Maria Immacolata’.

IL COMUNICATO DI SALUTE LAZIO

Questo il comunicato apparso sulla pagina Facebook Salute Lazio, pagina ufficiale dell’Assessorato alla Sanità regionale: “In relazione ai casi riscontrati negli ultimi giorni tutti riconducibili alla casa di riposo Santissima Maria Immacolata di Nerola dove su 40 operatori sanitari 16 sono risultati positivi al test e delle 63 persone presenti all’interno della struttura 56 sono risultate positive al test e di queste 26 risultano residenti nel comune per un’incidenza pari al 13,3 per mille abitanti. In relazione a queste condizioni verificatesi e alle misure già adottate di completo svuotamento della casa di riposo, è stato deciso, sentito il Prefetto e il Sindaco e per le vie brevi il Comitato tecnico scientifico del Dipartimento della Protezione civile nazionale di ordinare con decorrenza immediata e sino all’8 aprile il divieto di allontanamento dal territorio del comune di Nerola da parte di tutte le persone presenti. Il divieto di accesso. La sospensione delle attività degli uffici pubblici fatta salva l’erogazione dei servizi essenziali e di pubblica utilità. La soppressione delle attività lavorative per le imprese ad esclusione di quelle che erogano servizi essenziali o di pubblica utilità. La soppressione di tutte le attività commerciali ad esclusione dei negozi di generi alimentari, farmacie e parafarmacie, distributori di carburante, servizi di rifornimento di bancomat e postamat, servizi di trasporto connessi alla raccolta e smaltimento dei rifiuti o consegna a domicilio di farmaci. Sono soppressi tutti i cantieri di lavoro. Chiusi i parchi pubblici, orti comunali, aree sportive a libero accesso. Il passaggio in ingresso e uscita dal comune di Nerola è consentito al personale militare, di protezione civile, delle forze di Polizia dei Vigili del Fuoco, del personale medico e sanitario e dei farmacisti e veterinari. Sono soppresse tutte le fermate dei mezzi pubblici ed è disposta la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali”.

LEGGI IL BOLLETTINO ODIERNO DELLA REGIONE LAZIO>>>CLICCA QUI

Coronavirus

COVID-19 Berlusconi: “Anche stavolta l’ho scampata”

Pubblicato

in

Di

Silvio Berlusconi leader di Forza Italia


Silvio Berlusconi è stato dimesso oggi dal San Raffaele di Milano.

“Anche stavolta l’ho scampata bella” ha detto Silvio Berlusconi lasciando il San Raffaele di Milano, dove è stato ricoverato per ben 11 giorni a causa del Coronavirus. “Grazie per essere qui, è stata la prova più pericolosa della mia vita”, ha commentato invitando tutti a non sottovalutare il virus. L’appello di Berlusconi rimane quello “alla massima responsabilità personale e sociale”.

ROMA Ecco chi è il nuovo assessore ai rifiuti

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?