Seguici sui Social

Primo Piano

Pacco bomba a Ponte Milvio: è il quinto

Pubblicato

il

Pacco bomba a Ponte Milvio: è il quinto episodio del genere nella Capitale.

Pacco bomba a Ponte Milvio. Continua a Roma l’emergenza per la circolazioni di questi plichi contenenti ordigni. Quello di cui parliamo è il quinto recapitato in una zona della Capitale. Stavolta il destinatario è stato un portiere di un residence di lusso. L’uomo, 54 anni, lo ha ricevuto ieri pomeriggio e subito consegnato inesploso ai carabinieri di Palombara Sabina. Simile agli altri quattro, il plico segue quello arrivato giovedì scorso ad una famiglia in zona Boccea. I primi tre pacchi, arrivati nella medesima giornata, sono invece esplosi ferendo tre donne.

Intanto, le indagini si concentrano sempre più su una frangia antimilitarista della galassia anarchica operante a Roma Nord. A confermarlo i materiali utilizzati per confezionare i plichi, in particolare la scatoletta di legno contenente l’esplosivo: tutto infatti proverrebbe da negozi gestiti da cinesi proprio in quella zona. Gli uomini del Ros e della Digos sono alla ricerca degli acquirenti attraverso i video della videosorveglianza degli esercizi commerciali, soprattutto di quelli vicino a Prati. Gli inquirenti indagano per attentato con finalità di terrorismo e lesioni personali, commessi probabilmente da una sola mano, due al massimo. Anche se al momento nessuno ha ancora rivendicato l’azione.

INTANTO LEGGI LA NOSTRA RECENSIONE DEL FILM ‘LA CITTA’ INCANTATA’

 

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA