coronavirus regione lazio bollettino
coronavirus regione lazio bollettino

CORONAVIRUS LAZIO Il bollettino del 25 Luglio

CORONAVIRUS Al termine della quotidiana videoconferenza sull’emergenza Covid-19, questo il bollettino del 25 Luglio comunicato dalla Regione Lazio.

CORONAVIRUS LAZIO Bollettino 25 Luglio. Conclusa la videoconferenza della task force regionale sull’emergenza, la Regione Lazio ha diramato il bollettino giornaliero. Nella Regione si contano ben 19 nuovi positivi. Secondo i dati diffusi da Salute Lazio, dei 19 nuovi casi, 5 sono d’importazione.

LE PAROLE DELL’ASSESSORE D’AMATO

“Oggi abbiamo 19 casi e un decesso. Di questi cinque sono casi di importazione: due casi di nazionalità del Bangladesh, due casi da Pakistan e un caso da Ucraina. Asl Roma 1 dei due nuovi casi uno riguarda una donna con link ad un cluster familiare già noto e isolato. Il secondo una donna di nazionalità ucraina per la quale è stata avviata l’indagine epidemiologica. Nella Asl Roma 2 sono tre i nuovi casi e riguardano un uomo individuato al test sierologico. Un caso di un uomo individuato in fase di pre-ospedalizzazione al Fatebenefratelli-Isola Tiberina. Un terzo caso di un uomo ora trasferito allo Spallanzani. Asl Roma 3 dei tre nuovi casi uno riguarda una donna con link ad un cluster familiare già noto. Un uomo e una donna del World Food Programme di nazionalità Pakistana. Nella Asl Roma 4 dei cinque nuovi casi due riguardano uomini segnalati dal medico di medicina generale. Gli altri tre sono uomini individuati in fase di pre-ospedalizzazione uno all’Umberto I, uno a Bracciano e uno al San Pietro. Asl Roma 5 un nuovo caso riguarda una donna in fase di pre-ospedalizzazione a Grottaferrata. Nella Asl Roma 6 dei tre nuovi casi due sono uomini di nazionalità del Bangladesh e un caso riguarda una donna in fase di pre-ospedalizzazione all’Istituto Tumori Regina Elena – IFO. Province: sono due i nuovi casi e riguardano la Asl di Latina: si tratta di una donna con link familiare al cluster di rientro dalla Lombardia a Formia e una donna di Fondi”.