L’Arco di Costantino si illumina di arte: l’inaugurazione

L’Arco di Costantino si illumina di arte: l’inaugurazione.

L’Arco di Costantino si illumina di arte. L’inaugurazione, presentata dalla sindaca Virginia Raggi, ha avuto luogo ieri. Presenti l’Ad di ACEA Gola, la Direttrice del Parco Archeologico del Colosseo Russo e la Presidente dell’Associazione Stampa estera Thomas. Ad impreziosire la serata una rappresentazione ad opera dei danzatori del Corpo di ballo del Teatro dell’Opera di Roma, oltre alle note della Banda della Polizia Locale capitolina.

Grazie alla collaborazione tra Roma Capitale – Dipartimento SIMU, ACEA e Parco Archeologico del Colosseo, il monumento risplenderà di 30 luci a Led di ultima generazione, installate in sostituzione delle vecchie apparecchiature. Ciò allo scopo di minimizzare l’impatto estetico dei proiettori, migliorare l’effetto cromatico dell’illuminazione d’accento delle arcate e ridurre i consumi energetici. In questo modo, con l’ausilio di tecnologie innovative e sostenibili, sarà valorizzato uno degli scorci più caratteristici di Roma, mettendo in luce un vero e proprio simbolo della storia della Capitale e dell’Occidente. L’intervento è stato eseguito secondo le indicazioni del Parco Archeologico del Colosseo.

Non è questo certo il primo intervento realizzato da Roma Capitale e Gruppo ACEA: recenti le illuminazioni artistiche del Pantheon, di Santa Maria in Trastevere, del Borgo di Ostia Antica, di San Giovanni in Laterano, di Santa Maria Maggiore, della Cupola del Tempio Maggiore e di Piazza del Campidoglio.