Seguici sui Social

Calcio

LAZIO – CAGLIARI Le parole di Inzaghi al termine della gara

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



L’allenatore della , Simone , al termine della gara vinta dai biancocelesti contro il .

Il commento di Inzaghi dopo Lazio-Cagliari: “Una serata magica e importante. Era un traguardo al quale tenevamo molto e ora lo abbiamo raggiunto aritmeticamente. Raggiungere la Champions dopo 13 anni e conquistare nella stessa stagione la Supercoppa è qualcosa di importante. Visti i risultati della Juventus un po’ di rammarico c’è. È normale che ci sia. Purtroppo dopo il lockdown non abbiamo potuto riavere la squadra che avevamo prima. Con le rotazioni e tutti i miei uomini a disposizione. Stasera è la prima volta che ho avuto di nuovo i cambi per cambiare la partita. Oggi ero sereno anche quando eravamo sotto perché sapevo che avevo a disposizione giocatori che potevano cambiare la gara. Cosa che abbiamo fatto tante volte durante la stagione. In vista dei tanti impegni della prossima stagione e con la Champions da giocare dovremo intervenire sul mercato per allungare la rosa e migliorarci.

Ho la fortuna di avere Tare come direttore. Ha lavorato benissimo in questi anni e abbiamo un ottimo rapporto. Mi interpella e collabora con me ma io nutro grande fiducia in lui. Sappiamo che la prossima stagione sarà simile a questa. Si giocherà ogni tre giorni e si farà fatica ad allenare e a recuperare i giocatori. Facendo giocare sempre gli stessi si può andare incontro a dei problemi ma ci faremo trovare pronti. C’è bisogno di alternative. Stasera le ho avute. Jony e Lazzari ad esempio non mi stavano dispiacendo ma erano ammoniti e avevo paura di perderli. Sapevo di avere Lukaku e Marusic che potevano essere di aiuto mano. Grazie al gol realizzato Immobile è arrivato a 31 gol. E oltre a lui Luis Alberto è in testa negli assist. Vogliamo far vincere a Ciro la classifica marcatori e la scarpa d’oro”.

CALCIO – LA LAZIO BATTE IL CAGLIARI E DOPO 13 ANNI RITROVA LA CHAMPIONS


Calcio

Roma, il derby porta le sue scorie: Friedkin infuriati, Fonseca avvisato

Avatar

Pubblicato

il

La roboante sconfitta con la nel derby ha messo a nudo alcune pecche della squadra giallorossa. Friedkin infuriati per l’atteggiamento dei giocatori.

Il confronto a Trigoria tra i proprietari della Roma e Fonseca e i giocatori è stato teso. I Friedkin si sono intrattenuti a lungo con il general manager Tiago Pinto. I Friedkin hanno chiesto che non venga mai più ripetuta una prestazione del genere con una squadra sembrata letteralmente allo sbando e incapace di reagire. Fonseca è costretto a cambiare marcia con le grandi e a puntare il quarto posto che significherebbe Champions League, l’obiettivo dichiarato dalla società.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA