USURA I romani in balìa degli strozzini

Con la fine del lockdown alcune vittime hanno iniziato a chiedere aiuto, ma il fenomeno è in continua espansione.

A Roma il fenomeno dell’usura non si ferma. Stando a quanto riportato da Repubblica, sono raddoppiate le richieste di aiuto da parte delle vittime alle associazioni che si occupano di contrastare l’attività degli usurai. Con la fine del lockdown molte persone si sono decise a sporgere denuncia o a chiedere aiuto, sebbene si tratti ancora di un numero piuttosto esiguo rispetto alle stime. Dal mese scorso lo sportello anti-usura della Caritas, riporta ancora il quotidiano, segue il doppio dei casi rispetto alla situazione pre-Coronavirus, e non solo: dalla data di riapertura di tutte le attività la situazione nei quartieri della Capitale sembra essere peggiorata, con i clan che si spartiscono i vari municipi.

Ambulante positivo viaggia tra Roma e Sabaudia

SEGUICI SU TWITTER