Grave perdita per Benedetta Rossi

Grave perdita per Benedetta Rossi. La food blogger più famosa d’Italia (11 milioni di followers su Instagram e 147,9 milioni di visualizzazioni su YouTube e Facebook) ha comunicato ai suoi sostenitori la morte, avvenuta ieri sera, dell’amatissimo cane: “Nuvola ci ha lasciati”.

Grave perdita per Benedetta Rossi. Morto il suo cane, Nuvola, malato da tempo. Lo comunica lei stessa con un post sui social: “È tutto il giorno che cerco le parole giuste per dirvelo senza rattristarvi ma non trovo il modo di farlo. Con voi ho sempre avuto un rapporto speciale e so che immaginate come possa sentirmi. Nuvola è stato con noi 17 anni. È venuto a casa nostra che era un cucciolo arrivato chissà da dove e se ne è andato con i suoi acciacchi da cane anziano. Sofferente ma sempre grato e sorridente. Sì, perché Nuvola ‘sorrideva’. Sembrava sorridere sempre, anche quando gli ultimi giorni aveva dei dolori fortissimi e lo accarezzavo per calmarlo. Ogni tanto passava da noi una amica osteopata a fargli dei trattamenti e ogni volta ci pareva più rilassato e sereno. O forse era quello che voleva farci credere nella sua infinità dolcezza.

Con i suoi occhi pieni di amore e gratitudine mi guardava con quello sguardo profondo che non potrò mai dimenticare. Come non dimenticherò le lacrime di Marco, che ho visto piangere per la prima volta come un bambino. Oggi sono tanto triste ma nello stesso tempo felice di averlo avuto con me per così tanto tempo. Da lui ho imparato l’amore puro, la fedeltà profonda, l’amicizia incondizionata e porterò sempre con me questi valori. Avrà sempre un posto nel mio cuore e sono sicura che la tristezza di questi giorni lascerà spazio al ricordo dei bellissimi momenti che abbiamo passato insieme. Grazie a voi per essermi sempre vicini e scusatemi se non leggerò i vostri messaggi nei prossimi giorni ma ho bisogno di stare un po’ sola, con i miei pensieri e con Marco, per tornare presto ad essere ancora e per sempre la Benedetta che tutti voi conoscete”.

SI ALLUNGA LA LISTA DEI FURBETTI DEL BONUS: IL M5S ATTACCA LA LEGA