Seguici sui Social

Cronaca

CIVITAVECCHIA Truffa falsi tamponi, arrestati infermiera e compagno

Pubblicato

in



a , l’infermiera e il suo compagno sono finiti agli arresti domiciliari

Si è conclusa l’indagine portata avanti dai Carabinieri di Civitavecchia relativa alla truffa dei falsi tamponi. La coppia, lei 35 e lui 50 anni, aveva iniziato l’attività nel mese di aprile, ingannando le vittime sottoponendole ad esami inesistenti e rilasciando certificati di negatività falsi. Gli agenti hanno appurato che la donna si era appropriata di materiali e strumentazione medica sottratti alla Asl di Civitavecchia dove lavorava. Per i due sono scattati gli arresti domiciliari.

Sgarbi si candida a sindaco di Roma

SEGUICI SU FACEBOOK

Pubblicità

Cronaca

Roma, ladro rincorso dalla polizia si nasconde in un cassonetto

Pubblicato

in

Di

Cassonetto


Il giovane dopo un tentato scippo si è dato alla fuga per poi  nascondersi in un cassonetto

Roma. Ieri mattina in Via a Merulana, intorno alle 10.30, un 23enne ha derubato una passante infilandole la mano in borsa per sottrarle il portafoglio. Alcuni agenti di polizia in transito nella zona hanno notato la scena e hanno provato quindi a bloccarlo. Il ragazzo, bloccato dai poliziotti, si è prima  difeso a calci e pugni, poi si  è divincolato e si è nascosto in un cassonetto dell’immondizia in via Gucciardini. Nel mentre era stata allertata un’altra pattuglia del commissariato Esquilino, che lo ha trovato e fermato. Un passante ha poi consegnato agli agenti lo zainetto di cui il 23enne si era liberato durante la fuga. Dentro, la polizia ha trovato indumenti con ancora l’etichetta attaccata. Gli agenti non sono ancora  riusciti a risalire al negozio di appartenenza. Il 23enne è stato arrestato per tentata rapina impropria e resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA