ROMA Zainetto stupefacente ‘dimenticato’ sul treno: denunciato senegalese

ROMA Zainetto stupefacente ‘dimenticato’ sul treno: denunciato senegalese. ROMA Zainetto stupefacente ‘dimenticato’ sul treno. Protagonista un viaggiatore senegalese di 27 anni: appena sceso alla stazione Tiburtina da un treno regionale, si è accorto di aver dimenticato il proprio zaino a bordo del convoglio. Si è così rivolto agli uomini del Comparto Polizia Ferroviaria per il […]

ROMA Zainetto stupefacente ‘dimenticato’ sul treno: denunciato senegalese.

ROMA Zainetto stupefacente ‘dimenticato’ sul treno. Protagonista un viaggiatore senegalese di 27 anni: appena sceso alla stazione Tiburtina da un treno regionale, si è accorto di aver dimenticato il proprio zaino a bordo del convoglio. Si è così rivolto agli uomini del Comparto Polizia Ferroviaria per il Lazio, presenti in stazione, per cercare di recuperarlo. Cosa che gli agenti hanno fatto, dopo aver avvisato i colleghi della Polfer di Orte, dove nel frattempo era giunto il treno. Lieto fine? Non proprio. Verificando il contenuto dello zaino, i poliziotti hanno infatti rinvenuto oltre mezzo chilo di marijuana e circa 100 pasticche di rivotril (la cosiddetta ‘eroina dei poveri’). Al termine degli accertamenti, il 27enne è stato denunciato in stato di libertà per detenzione illecita di stupefacenti. La droga è stata invece posta sotto sequestro.

ULTIME NOTIZIE