Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma
Ama

Ultime Notizie Roma

Roma, Ama: il 15 novembre torna la raccolta gratuita dei rifiuti ingombranti


PUBBLICITA

Il tuo quartiere non è una discarica: domenica 15 tocca ai Municipi dispari della Capitale

Roma. Domenica 15 novembre torna  Il tuo quartiere non è una discarica, la raccolta straordinaria e gratuita dei rifiuti urbani ingombranti, elettrici ed elettronici. L’iniziativa è organizzata da Ama, in collaborazione con il Tgr Lazio. Come si legge dal comunicato dell’Ama, la raccolta riguarderà tutti i municipi dispari. I cittadini potranno usufruire unicamente di questa iniziativa di carattere ambientale, già programmata da tempo, in deroga al blocco del traffico privato all’interno della fascia verde disposto per la giornata di domenica. Dalle 8 alle 13, l’azienda metterà a disposizione complessivamente 23 siti: 16 eco-stazioni (postazioni mobili allestite per l’occasione) e 7 Centri di Raccolta presso cui i cittadini potranno consegnare i tradizionali rifiuti ingombranti (mobili, sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.), le apparecchiature elettriche ed elettroniche (i cosiddetti Raee: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.) e i materiali particolari (contenitori con residui di vernici e solventi, oli e batterie esauste, ecc). Anche i centri di raccolta situati nei municipi pari saranno aperti con orario domenicale”.

La procedura per la consegna dei rifuti

Il personale dell’azienda rilascerà agli utenti, cui si raccomanda comunque di utilizzare la postazione di raccolta più vicina a casa, un modulo (con indicata l’ora di arrivo e la targa dell’autoveicolo) che certificherà l’avvenuto conferimento dei materiali e servirà quindi a tutti gli effetti da giustificativo da esibire in caso di controlli e da utilizzare esclusivamente per fare rientro alla propria abitazione. In tutte le postazioni, anche con il supporto della Polizia Locale di Roma Capitale, saranno come sempre adottate le necessarie misure di sicurezza a tutela di utenti e lavoratori per il Covid attraverso accessi scaglionati che consentiranno di regolare il flusso di veicoli e persone”. Ama per questo invita i cittadini “a recarsi sul posto entro le ore 12 e ricorda che il conferimento dei materiali nei cassoni dedicati dovrà essere effettuato dai cittadini, muniti di mascherina, mantenendo le distanze minime di sicurezza. Tutti i materiali raccolti nel corso della mattinata verranno, come sempre, differenziati secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) e avviati alle rispettive filiere di recupero. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito di Ama o contattare il numero verde  800867035.



Ti potrebbe interessare

Cronaca

“Mio figlio non seppellito da due mesi”: botta e risposta Andrea Romano, Raggi e Ama. “Mio figlio non seppellito da due mesi”. A lanciare...

Ultime Notizie Roma

Roma. Ignoti hanno fatto irruzione nella notte tra venerdì e sabato negli uffici amministrativi del Cimitero monumentale del Verano di Roma. Sono entrati forzando...

Attualità

Oggi protesta dei lavoratori Ama per chiedere maggiori misure di sicurezza contro il Covid. I lavoratori Ama oggi hanno incrociato le braccia per chiedere...

Ultime Notizie Roma

Nel mirino delle Fiamme Gialle la Sindaca, parte della giunta e alcuni dirigenti Ama Roma. Virginia Raggi è finita nel mirino di un’indagine condotta...