fbpx
Seguici sui Social


Cronaca

ROMA Foto e video di bambini nel pc: due arresti

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


ROMA Foto e video di bambini nel pc: due arresti.

ROMA Foto e video di bambini nel pc. A scoprirle gli uomini della Polizia Postale capitolina, di concerto con il Centro nazionale di contrasto alla Pedopornografia online (C.N.C.P.O). In manette, in due distinte operazioni, sono finiti due uomini, che detenevano quantità ingenti di materiale ritraente bambini di età tra 0 e 14 anni.

Al primo degli arrestati, un 42enne romano, gli agenti sono arrivati durante una perquisizione. Sotto sequestro sono finite 1700 immagini e circa 400 video. Alcune delle foto erano stato persino stampate e appese ai muri della camera da letto. Per l’uomo la Procura di Roma ha disposto il trasferimento presso il carcere di Rebibbia.

Il secondo coinvolto è stato invece pizzicato dagli Operatori della PP di Roma, Reggio Calabria e Cosenza. Ci sono volute complesse e meticolose indagini coordinate dalla Procura di Catanzaro, ma alla fine il risultato è stato raggiunto. Si tratta di un 41enne originario del cosentino, ma da tempo domiciliato nella Capitale. Attraverso Internet, deteneva e condivideva immagini di minorenni tra gli 8 e 14 anni e video di minori, anche di tenera età, impegnati in rapporti sessuali con adulti. Un importante archivio, interamente finito sotto sequestro: oltre 7500 foto e 640 video, tutto rigorosamente pedopornografico. Arrestato, per il 41enne si sono aperte le porte del carcere di Viterbo.

Continua a leggere
Pubblicità

Cronaca

Parioli, Vigili multano ragazzi senza mascherina: aggrediti

Avatar

Pubblicato

il

Di

Vigili


L’incidente avvenuto ieri in un locale del quartiere romano. In 20 si sono scagliati contro i due agenti, uno è stato portato all’ospedale

Roma, Parioli, un gruppo di ragazzi radunato per l’aperitivo in un locale della zona. Niente di anormale, ma molti di loro erano sprovvisti di mascherina.
Una pattuglia della Polizia locale, di passaggio, si è fermata e ha ricordato loro l’obbligo di indossare il dispositivo di sicurezza, non pensando di suscitare una reazione violenta nel gruppo, come invece è accaduto. I due vigili urbani sono stati infatti aggrediti prima verbalmente e poi fisicamente. tutto è iniziato nel momento in cui uno dei due stava redigendo il verbale della multa: spintonato e colpito alle spalle con un calcio, è stato poi fatto cadere da uno dei ragazzi, con lo scopo di sottrargli il verbale dalle mani. I giovani si sono poi scagliati tutti e venti contro i due vigili. Solo dopo l’intervento di altre pattuglie del vicino comando la situazione è tornata sotto controllo. L’agente ferito è stato trasportato poi al Policlinico Umberto I dove gli sono stati dati dieci giorni di prognosi. Gli aggressori sono stati tutti identificati dai suoi colleghi. Il ragazzo che ha colpito il vigile dovrà ora rispondere del reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Continua a leggere

ARTICOLI PIU'LETTI DELLA SETTIMANA