Walter Ricciardi
Walter Ricciardi

Coronavirus, Ricciardi: “Sui mezzi pubblici bisogna indossare le Mascherine Ffp2”

Il Consulente del Ministro della Salute spiega come in luoghi molto affollati la mascherina di stoffa non protegga: servono le Ffp2

Walter Ricciardi, docente di Igiene all’università Cattolica di Roma e consulente del ministro della Salute, ha fatto una dichiarazione ad Adkronos Salute sulla tipologia di mascherine effettivamente più adatta a proteggerci dal virus. “Negli spazi chiusi e con ridotta distanza di sicurezza, le mascherine che davvero proteggono sono le Ffp2. In metropolitana, sugli autobus e sui mezzi pubblici sono la scelta migliore“. E ha poi ulteriormente chiarito: “Se sto solo per strada, a distanza da altri, va bene anche la mascherina di stoffa. Ma se entro in un ambiente chiuso e abbasso la distanza di sicurezza, per essere protetto ho bisogno di una mascherina tipo Ffp2. Le evidenze scientifiche ci dicono questo: in un ambiente chiuso c’è la necessità di avere mascherine filtranti. E quelle filtranti sono le Fp2“. Ricciardi ha spiegato come la capacità protettiva delle mascherine di stoffa sia moto limitata: “Servono solo a non far fuori uscire le goccioline di saliva dalla bocca e dal naso delle persone che le portano. Non hanno valenza protettiva per chi le indossa. Tanto è vero che il personale sanitario si contagia anche con le mascherine chirurgiche. Non sono una barriera al virus. Non sono protettive nei confronti di chi le porta, sono protettive nei confronti di chi sta vicino a chi le indossa“, ha concluso Walter Ricciardi.