Tevere
Tevere

Roma, Scappa dall’ospedale e minaccia di buttarsi nel Tevere

La fuga dalla struttura sanitaria e il tentativo di suicidio, completamente nudo, nel Tevere

Roma, Fatebenefratelli. Un uomo di 53 anni, di nazionalità romena, dopo essersi allontanato dall’ospedale si è diretto sul Lungotevere; all’altezza del Ponte Fabricio si è completamente denudato, per poi salire sul cornicione e minacciare di suicidarsi lanciandosi nel fiume Tevere. Intervenuti i soccorsi, l’uomo è stato tratto in salvo e trasportato in ospedale, questa volta al San Camillo. A dare l’allarme della fuga è stata la vigilanza dell’ospedale Fatebenefratelli, segnalando che un paziente si era allontanato. Sul posto la polizia.