Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus


PUBBLICITA

Covid, bollettino Lazio: calano i casi, rapporto positivi-tamponi al 14%

Coronavirus, il bollettino della Regione Lazio. Su oltre 12 mila tamponi (meno 3.078 rispetto a ieri), nel Lazio si registrano oggi 1.779 nuovi casi positivi, – 228 rispetto a ieri, di cui 733 a Roma. Inoltre, si registrano 43 decessi, + 6 rispetto a ieri, e + 1.579 guariti. Il commento di Alessio D’Amato, assessore alla Sanità del Lazio: “Diminuiscono i casi che tornano sotto quota 2 mila, mentre aumentano i decessi, i ricoveri e le terapie intensive. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 14 %. I casi a Roma città tornano a quota 700“.

La situazione in Italia

Sono 18.020 i nuovi casi di Covid-19 registrati in Italia nelle ultime 24 ore, per un totale di 2.220.361 dall’inizio dell’epidemia. Scende invece a 414 il numero di decessi rispetto ai 548 di ieri. E’ quanto emerge dal bollettino quotidiano relativo al Covid diffuso dal Ministero della Salute. Sono 121.275 i tamponi effettuati, in calo rispetto ai 178.596 di ieri. Il rapporto test-positivi è al 14,8 per cento. Il numero degli attualmente positivi è di 571.055, in aumento di 2.343 unità rispetto a ieri. Sono 2.587 le persone ricoverate in terapia intensiva, 16 in più nelle ultime 24 ore. A livello territoriale le Regioni con il maggior numero di contagi sono il Veneto (3.596), la Lombardia (2.799), l’Emilia Romagna (2.228), il Lazio (1.779) e la Sicilia (1.435).

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Attualità

L'anticorpo Monoclonale potrebbe rappresentare la soluzione migliore per accelerare il processo di abbattimento delle varianti Covid-19

Attualità

Tra le conseguenze del diffondersi del Covid coprifuoco e restrizioni varie la fanno da padrone in quella che sembrava destinata a essere l'estate della...

Mondo

Oms Covid - L'organizzazione Mondiale della Sanità, nel corso del briefing di Ginevra, ha fatto presente la possibilità dell'arrivo di nuove varianti

Pubblicità