ROMA Si nascondono nel retro di un minimarket per sfuggire ai controlli: sanzionati

Il fatto è accaduto a Roma, in zona San Paolo, nel corso dei controlli di routine delle misure anti-Covid. Sanzionate due attività; in un minimarket trovate persone nascoste nel magazzino.

Ieri sera il personale del VIII Gruppo Tintoretto della Polizia Locale di Roma Capitale, nell’ambito dei controlli relativi al rispetto delle disposizioni anti-Covid, ha proceduto a sanzionare e diffidare il gestore di un minimarket in zona San Paolo, in piena attività dopo le ore 21:00 nonostante i divieti in essere. All’arrivo degli agenti, il gestore ha cercato di nascondere alcuni avventori nel retro dell’esercizio, spegnendo frettolosamente la luce e chiudendo la porta del magazzino, senza tuttavia riuscire nell’intento. I tre cittadini di nazionalità bengalese sono stati identificati e sanzionati in quanto privi di mascherina. Il gestore è stato diffidato alla chiusura immediata dell’esercizio, che è stato sottoposto ad una serie di accertamenti amministrativi. Diverse le irregolarità riscontrate, per un totale di oltre 3.000 euro di sanzioni. Nel corso delle verifiche, proseguite in zona Ostiense, le pattuglie hanno riscontrato irregolarità in un’altra attività che stava effettuando vendita da asporto ben oltre l’orario consentito. I controlli sono proseguiti per tutta la notte, con accertamenti mirati di polizia stradale, anche per verificare il rispetto delle limitazioni alla circolazione in vigore a partire dalle 22.

SEGUICI SU TWITTER