ROMA Controlli Anticovid
ROMA Controlli Anticovid

ROMA Controlli Anti Covid – Chiuso ristorante: era rimasto aperto dopo l’orario indicato. Festa privata in un’abitazione

ROMA Controlli Anti Covid da parte dei carabinieri che hanno così multato 33 persone che erano rimaste nel ristorante dopo l’orario di chiusura previsto dal decreto

ROMA Controlli Anti Covid dei Carabinieri di Roma per la prevenzione dei fenomeni di illegalità per rispettare le normi Covid. La scorsa settimana i militari hanno fatto scattare sanzioni nei confronti di 33 persone e la chiusura provvisoria di un ristorante e un minimarket. Nel dettaglio, o, i Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni sono intervenuti in un appartamento privato di via Cerveteri dove erano stati segnalati schiamazzi e la presenza di numerose persone. Arrivati sul posto hanno individuato 9 cittadini spagnoli, nella Capitale per motivi di studio che avevano organizzato una festa privata. L’abitazione è stata immediatamente fatta liberare, mentre i ragazzi sono stati identificati e sanzionati.

CONTINUA

In via Soriso, invece, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma e della Stazione Roma Madonna del Riposo hanno fatto scattare una sanzione nei confronti di un cittadino filippino, titolare di un ristorante, per il mancato rispetto degli orari di chiusura delle attività adibite al servizio di ristorazione, continuando a servire ad un tavolo con 5 connazionali, a loro volta identificati e sanzionati. I Carabinieri hanno imposto la chiusura provvisoria del ristorante per 5 giorni.

In piazza del Pigneto e via Manin, i Carabinieri della Stazione Roma piazza Dante hanno sanzionato in due distinti interventi 12 persone. I primi 5 sono stati multati perché sorpresi senza mascherina. Gli altri 7 invece, sono stati sanzionati perché trovati davanti ad un minimarket, gestito da un cittadino del Bangladesh, senza rispettare il distanziamento interpersonale. Nello stesso contesto i militari hanno notificato un provvedimento di chiusura di 5 giorni per il titolare dell’esercizio commerciale. In via Giulio Romano, infine, i Carabinieri della Stazione Roma Flaminia hanno sorpreso 5 persone, tutte extracomunitarie, nell’appartamento di un loro conoscente dello Sri Lanka sottoposto agli arresti domiciliari.