Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus


PUBBLICITA

Vaccino Covid in compresse, la novità in arrivo da Israele

Vaccino Covid in compresse, la novità in arrivo da Israele.

Vaccino Covid in compresse, la novità in arrivo da Israele. Per la precisione dalla Orovax, società in partnership con gli Stati Uniti. Le prime pastiglie sarebbero già state testate in fase preclinica sugli animali. E i risultati sono sbalorditivi: si sarebbero infatti registrati anticorpi già dopo la prima dose. Secondo l’azienda, questo nuovo vaccino sarebbe efficace sia contro il Covid classico che contro le varianti. Ma ci sarebbero anche altri fattori positivi: e cioè che, in quanto siero orale, “eliminerebbe diverse barriere per una distribuzione rapida e su larga scala, per di più a costi ridotti. Inoltre le persone potrebbero farselo a casa da sole“. Ad affermarlo Nadav Kidron, ad di Oramed, gruppo di cui fa parte la Oravax. Che poi prosegue: “Visto che la facilità di somministrazione oggi è fondamentale per accelerare i tassi di inoculazione, un vaccino orale sarebbe ancora più prezioso. Soprattutto se si rendesse indispensabile il richiamo annuale come per il vaccino antinfluenzale standard“.

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Attualità

L'anticorpo Monoclonale potrebbe rappresentare la soluzione migliore per accelerare il processo di abbattimento delle varianti Covid-19

Politica

La Raggi non si è ancora vaccinata e sul web spuntano i post no vax del marito. Piovono critiche dagli altri candidati

Attualità

Tra le conseguenze del diffondersi del Covid coprifuoco e restrizioni varie la fanno da padrone in quella che sembrava destinata a essere l'estate della...

Pubblicità