Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Coronavirus


PUBBLICITA

Covid Lazio, “I 40enni potrebbero fare vaccino in farmacia”

vaccino farmacia

Vaccino Johnson & Johnson in farmacia per i 40enni: le dichiarazioni di D’Amato

Regione Lazio, campagna vaccinale anti-Covid. Dal prossimo mese partiranno le prenotazioni per il vaccino per i nati dal 1966. Il mese successivo sarà il turno dei quarantenni, e per loro sembra molto probabile la possibilità di ricevere la dose di vaccino anti-Covid nelle farmacie. E’ quello che trapela dalle parole dell’Assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato. “Sicuramente le prenotazioni per chi è nato nel 1966 potranno avvenire dai primi giorni del prossimo mese, mentre per la classe successiva ci vorrà un po’ di più e probabilmente è una classe che si rivolgerà alle farmacie. Si, i quarantenni potrebbero fare il vaccino in farmacia, dosi e tempi permettendo. Ci sono tutte le condizioni“, ha dichiarato D’Amato ai microfoni di Rai Radio2, durante il programma di Tommaso Labate e Massimo Cervelli ‘Non è un paese per giovani’. Il vaccino destinato alla fascia di età 40 dovrebbe essere quello prodotto da Johnson & Johnson: “J&J monodose potrebbe essere adatto alla somministrazione in farmacia. Quindi siamo in trepidante attesa per capire quante dosi arriveranno“, ha specificato D’Amato.

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Il Codacons sta preparando un esposto all'Ordine dei Medici per chiedere la radiazione di Burioni

Attualità

L'anticorpo Monoclonale potrebbe rappresentare la soluzione migliore per accelerare il processo di abbattimento delle varianti Covid-19

Politica

La Raggi non si è ancora vaccinata e sul web spuntano i post no vax del marito. Piovono critiche dagli altri candidati

Attualità

Tra le conseguenze del diffondersi del Covid coprifuoco e restrizioni varie la fanno da padrone in quella che sembrava destinata a essere l'estate della...

Pubblicità