Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Cronaca


PUBBLICITA

Via Appia Nuova: Insulta un collega di origini ebraiche, poi lo accoltella. Rider nei guai

Via Appia Nuova – Aveva insultato un collega di origine ebraiche con frasi antisemite. Poi l’ha accoltellato

I fatti si sono consumati in Via Appia Nuova, nei pressi di un punto vendita McDonald’s, lo scorso 21 marzo. L’uomo, un rider di 51 anni in coda fuori dal locale, avrebbe iniziato a insultare i colleghi extracomunitari in attesa di ritirare gli ordini da consegnare. Da qui la reazione di un collega, un 59enne di religione ebraica e figlio di un deportato, che avrebbe protestato contro le parole del 51enne. La situazione, dopo ulteriori insulti antisemiti rivolti al collega, è poi degenerata quando l’uomo ha tirato fuori un coltello ferendo il 59enne alla testa, al volto e all’inguine. Subito sono scattate le indagini della Digos, in collaborazione con la Procura della Repubblica di Roma, per risalire al responsabile, individuato poche ore dopo anche grazie ai filmati di videosorveglianza. Questa mattina la Digos ha effettuato nei suoi confronti la misura cautelare dell’arresto, applicata dal Gip del Tribunale di Roma.

Ti potrebbe interessare

Calcio

Il nuovo stadio della Roma sorgerà in zona Mercati Generali più Gazometro, impianto all’inglese da 45000 posti

Sport

Ancora incerto il domani di Valentino Rossi che, tra circa due settimane, annuncerà la decisione sul proprio futuro. Intanto a fare chiarezza ci ha...

Meteo

Allarme caldo a Roma: le previsioni (pessime) per i prossimi giorni

Coronavirus

Povia attacca il green pass, il cantante usa parole molto dure

Pubblicità