Seguici sui Social

Ciao, cosa stai cercando?

Cronaca Roma

Ultime Notizie Roma

Dirottò pullman con 50 bambini a bordo: condanna ridotta per Ousseynou Sy

Ousseynou Sy

PUBBLICITA

Sconto di pena per il 48enne che dirottò un bus con una scolaresca a bordo nel 2019

Lombardia. Sono passati due anni dal tragico episodio avvenuto nel Marzo del 2019, quando Ousseynou Sy dirottò un bus con a bordo una scolaresca dando poi anche fuoco al mezzo. Dopo il ricorso in appello, la condanna iniziale di 24 anni inflitta all’uomo è stata ridotta di 5 anni. La pena è stata decurtata perché il reato di lesioni, da cui è stata esclusa l’aggravante della premeditazione, è stato riassorbito in quello di attentato con finalità di terrorismo. Il 48enne era stata accusato anche di sequestro di persona con finalità di terrorismo e incendio. Malgrado la sostituta procuratrice generale Lucilla Tontodonati avesse chiesto di confermare anche in questa sede l’inziale condanna a 24 anni, la Corte d’Appello ha deciso altrimenti. La notizia è stata data all’imputato mentre era in collegamento video con l’udienza.

Come si svolsero i fatti

L’episodio è avvenuto il 20 marzo 2019 quando l’ex autista sequestrò il bus su cui viaggiava una scolaresca della scuola media Vailati di Crema, insieme a una bidella e a due insegnanti. Durante il tragitto, all’altezza di San Donato Milanese, Sy dirottò il mezzo minacciando i presenti con un coltello, per poi legare i passeggeri con fascette da elettricista e versare liquido infiammabile per terra. Fortunatamente l’intervento dei Carabinieri riuscì a fermarlo in tempo prima che si verificasse una tragedia.

Annuncio. Scorrere per continuare la lettura.

Ti potrebbe interessare

Primo Piano

Si attende la conferma ufficiale di Atac ma le intenzioni sono chiare: si va verso un nuovo sciopero dei trasporti. La data prescelta è...

Cronaca

Il pm di Milano Luca Poniz ha chiesto 24 anni di reclusione per Ousseynou Sy, autista di origini senegalesi. Dirottò, tenne in ostaggio e...

Primo Piano

Condanna a 4 anni per Giovanni Princi per l’omicidio di Luca Sacchi. Il giovane ucciso con un colpo di pistola alla testa nell’ottobre scorso...

Attualità

Nonostante la situazione di emergenza causa coronavirus, Atac ha indetto lo sciopero dei mezzi per la prossima settimana Terminato il lockdown e ripresa, quasi,...

Pubblicità